Oltre il giardino

Egon Schiele ⋯ Ho ritrovato il libretto di istruzioni
per l’uso della vita, tra le nuvole
più soffici del mio cassetto;
mille pensieri e un numero
crescente di fate, oltre il giardino.
Ero nato su un letto di emozioni
con quel dono d’infinita pace in mano
ma ⋯

Della solitudine come spazio di scrittura

Minor White Minor White .
“L’aurora”, diceva, “è un gigantesco
autodafé di libri: spettacolo grandioso di
un sapere supremo sbalzato giù dal trono.
Vergine, allora, è il mattino.” La scrittura è l’espressione di questa solitudine?
Si può dare scrittura senza solitudine, oppure, ancora, solitudine senza scrittura?
La solitudine ⋯

Problemi insolubili

Egon Schiele ⋯ Ci troviamo continuamente di fronte a una serie di grandi opportunità brillantemente travestite da problemi insolubili. ⋯

Distruggere appassionatamente!

⋯  ⋯
E il tempio della Borsa dove i fedeli cattolici così come i ferventi ebrei si danno appuntamento per i riti e i trucchi del loro piccolo commercio, il tempio della Borsa deve in effetti sparire — e al più presto.
I maneggiatori di denaro ⋯

La francese

Egon Schiele ⋯
Una donna intelligente.
Una donna bella.
Conosceva tutte le varianti, tutte le possibilità.
Lettrice degli aforismi di Duchamp e dei racconti di Defoe.
In genere con un autocontrollo invidiabile,
Tranne quando era depressa e si ubriacava,
Cosa che poteva durare due o tre giorni, ⋯

Sesso incontro solitario di corpi

Clio L’amore è ciò che supplisce all’assenza del rapporto sessuale.Jacques Lacan • Facciamo finta che fuori da quella porta non ci sia nulla, solo un gigantesco spazio vuoto. Immaginiamo per un attimo che l’uomo che sta bussando non sia un politico in auto ⋯

È necessario conoscere

Egon Schiele ⋯ Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario. ⋯

La stazione

⋯ Mariarosaria Stigliano ⋯
Il mio arrivo nella città di N. è avvenuto puntualmente.
Eri stato avvertito con una lettera non spedita.
Hai fatto in tempo a non venire all’ora prevista.
Il treno è arrivato sul terzo binario.
E’ scesa molta gente.
L’assenza della mia persona si avviava ⋯

Speranze e progetti…

Egon Schiele ⋯
Attendeva paziente, quasi allegra, senza nessuna ansia, mentre i ricordi cedevano il posto a speranze e progetti. Speranze e progetti talmente complessi che non vedeva nemmeno più i cuscini bianchi su cui fissava lo sguardo, né si ricordava di cosa fosse in attesa. ⋯

Che cosa pensano di fare qui?

⋯  ⋯ Be’, c’è la risposta ufficiale; prepararsi per la vita, vale a dire lavoro e sicurezza per crescere bambini che si preparino per la vita vale a dire lavoro e sicurezza per. Ma, a dispetto di tutti i consiglieri scolastici, di tutti gli opuscoli che ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi