Archivi mensili:Nov 2018

Singolare scrittore!

Egon Schiele ⋯
Terminato il manoscritto, il piacere di avere scritto mi basta. Non ho alcuna fretta di darlo alle stampe. Poco ci manca che me lo tengo per me. ⋯

Da Zarathustra a Khomeini

Da Zarathustra a Khomeini
La storia della Persia iniziò a Battria e prima ancora che un governatore vi regnasse in nome dei re divini, visse a Battria un uomo che sarebbe diventato, più di qualsiasi altro, una figura determinante per la notorietà della cultura persiana in occidente. Costui ⋯

Curva ardente

Egon Schiele ⋯  ⋯

Le quattro streghe

Navajo 1874
Il Distruttore, figlio del dio Sole, si mise in cerca un giorno di quattro streghe, perché voleva ucciderle.
La prima che incontrò tremava e si torceva al suo cospetto, però non di paura. Freddo era il suo nome. “Se tu mi uccidi” disse “il ⋯

I detective perduti

Egon Schiele ⋯
I detective perduti nella città oscura.
Ho udito i loro gemiti.
Ho udito i loro passi nel Teatro della Gioventù.
Una voce che avanza come una freccia.
Ombra di caffetterie e parchi
frequentati nell’adolescenza.
I detective che osservano
le loro mani aperte,
il destino ⋯

Dionisio

Jusepe de Ribera ⋯ Dionysos
Il genio del cuore, quale lo possiede quel grande occulto, il dio tentatore, il felino seduttor di coscienze, la cui voce sa inabissarsi fin nei mondi inferi d’ogni anima, che non un motto dice, non uno sguardo scocca, in cui non s’insinui una piega ⋯

Sempre nuove onde

Egon Schiele ⋯ Questo gioco crudele fra l’inguaribile idealismo dei giovani, e l’inguaribile sete di dominio dei vecchi, non avrà mai fine. Sempre nuove onde si infrangeranno contro lo stesso scoglio. ⋯

Apache Medicine Song

Frederic Remington ⋯ Apache Medicine Song
Se l’uomo bianco vuole la pace con gli indiani allora si avrà pace…Trattate tutti gli uomini allo stesso modo, dando a tutti la stessa legge, date loro una possibilità per vivere e crescere uguale per tutti. Tutti gli uomini sono stati fatti dal Grande ⋯

Libri ovunque, libri sempre

Egon Schiele ⋯ Portrait de Gustave Geffroy
Ungaretti ne aveva in battaglia sul Carso, Rigoni Stern nello zaino durante la guerra in Albania e nella ritirata di Russia, e come loro chissà quanti altri soldati. E quanti viaggiatori: il libro è il compagno ideale nei lunghi viaggi in treno e in ⋯

Atto Puro

⋯  ⋯ Scrivere meditai, deve essere un atto privo di volontà. La parola, come una corrente profonda dell’oceano, deve emergere alla superficie per un proprio impulso. Non molti mesi fa avevo terminato il mio primo libro nello studio di Ulric …il libro sui dodici messaggeri. Ero ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi