Non pensi a quello che deve fare, non rifletta sull’esecuzione! Il colpo fila liscio solo se sorprende il tiratore stesso. Deve essere come se la corda tagliasse improvvisamente il pollice che la trattiene. Sa perché non può attendere che il colpo parta e perché il fiato le viene a mancare prima che il colpo sia partito? Il tiro(in gr. Tyro), nella mitologia greca, figlia di Salmoneo e Alcidice, amata da Posidone, da lui ebbe i gemelli Pelia e Nelia. Secondo un'altra tradizione sposò il dio fluviale Nipeo, generando Neleo, secondo altri, sposò Creteo, con cui generà Esone, Fere e Amitaone.... Leggi giusto nel momento giusto non viene perché lei non si stacca da se stesso. Lei non è teso verso il compimento, ma attende il proprio fallimento. Finché le cose stanno così non le resta altra scelta che provocare lei stesso un accadimento che è indipendente da lei, e fintanto che lei lo provoca, la mano non si apre nella maniera giusta… Lei si preoccupa inutilmente, si tolga dalla mente il pensiero di colpire nel segno!

Crediti
Eugen Herrigel

• Pinterest •
Similari
Che cosa curiosa…
27% Gesualdo BufalinoPercorsi
Sono ciechi entrambi, amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi e felicità, però non stanno bene insieme. L’amore non è certo una pace, né vale a sospendere il tempo, bensì lo accorcia e dilata. Inoltre introduce nella mente un ingombro di larve eloquenti, un cinema pubblicitario e farnetic⋯
La scelta e l’agire
27% AforismiJiddu Krishnamurti
La decisione presuppone una scelta, e una scelta significa una mente che oscilla tra questo e quello. Una mente che vede con chiarezza non ha scelta. Non decide, agisce.
Parole ausiliarie del pensiero
25% Aleksandr LurijaSchiele Art
Più a lungo la mia mente rimugina cercando nella memoria le parole necessarie per esprimere questo pensiero, più diventa difficile ricordare le parole adatte. Ma qualcosa devo pur ricordare, almeno parole approssimative, generiche, non esatte, almeno quel⋯
Chiunque può arrabbiarsi
24% AristoteleSchiele Art
Chiunque può arrabbiarsi: questo è facile; ma arrabbiarsi con la persona giusta, e nel grado giusto, ed al momento giusto, e per lo scopo giusto, e nel modo giusto: questo non è nelle possibilità di chiunque e non è facile.
In cerca di segni
21% CinemaTinto Brass
Era come quando si gioca a nascondino. Giocavo con me stesso. Fingevo d’aspettare dei segni per non prendere una decisione. La maniglia della porta non perfettamente orizzontale, le stringhe delle scarpe allacciate esattamente uguali, gettare un sasso e c⋯