Il sangue caldo dei viventi

 ⋯
Una società gaudente, ludica, stupidamente euforica, arrogantemente dimentica dell’angoscia del morire, mollemente immersa nel regime di simulazione delle ombre sintetiche, delle immagini autoreferenziali interamente digitalizzate; una società che nella panacea della visibilità elettronica, nell’idealismo assoluto di un mondo divenuto finalmente identico alla propria rappresentazione, ⋯