Cognizione delle cose divine

Gustave Doré ⋯ Il fariseo e il pubblicano
Nell’origin sua la poesia è la scienza delle umane e divine cose, convertita in immagine fantastica ed armoniosa. La quale immagine noi, sopra ogn’altro poema italiano ravvisiamo vivamente nella Divina Commedia di Dante, il quale s’innalzò al sommo nell’esprimere, ed alla maggior vivezza pervenne, ⋯