Jean Baudrillard

Il cristallo si vendica

⋯  ⋯ La psicoanalisi ha privilegiato un aspetto della nostra vita, e ci ha nascosto l’altro. Ha sopravvalutato una delle nostre nascite, la nascita biologica e genitale, e ha dimenticato l’altra, la nascita iniziatica. Ha dimenticato che se ci sono due esseri che presiedono alla nostra ⋯

Corpo smantellato del potere

⋯ Alexej Ravski ⋯
Il segreto di una parola sociale è anche questa dispersione anagrammatica dell’istanza del potere, questa volatilizzazione rigorosa di qualsiasi istanza sociale trascendente. Il corpo smantellato del potere si scambia allora come parola sociale nel poema della rivolta. Di questa parola non resta nulla, ed ⋯

La seduzione è più forte del potere

⋯ Marc Chagall ⋯ La seduzione è più forte del potere in quanto processo reversibile e mortale, mentre il potere pretende di essere irreversibile cumulativo e immortale come il valore, vuole condividere tutte le illusioni del reale e della produzione, fluttua così nell’immaginario e nella superstizione di se ⋯

La Soluzione finale o la Rivincita degli immortali

 ⋯ Ciecamente sogniamo di superare la morte attraverso l’immortalità anche se da sempre l’immortalità ha rappresentato la peggiore delle condanne, il destino più terrificante. Questa soluzione finale è infatti il nostro fantasma più profondo, e il fantasma della nostra scienza. Fantasma d’immortalità mediante criogenizzazione o ⋯

Il non ritorno

Egon Schiele ⋯ Nu masculin debout, les bras croises dans le dos Il fatto di essere andato il più lontano possibile mette in qualche modo fine al viaggio. La sola tappa successiva sarebbe il non ritorno. ⋯

La Divisione del destino

Jean Baudrillard Abbiamo tutti avuto, una volta o a più riprese, appuntamento con la morte – anche se non a Samarcanda. Questo appuntamento non è diverso da qualsiasi altro incontro, la cui probabilità era parimenti nulla. Ogni congiunzione è una scommessa sui rapporti di causa ed ⋯

La bambola sessuata

Jean Baudrillard ⋯ New-York-1992 La verità del consumo è che essa è in funzione non del godimento, bensì della produzione. È un nuovo giocattolo. Ma i giocattoli che vengono destinati ai bambini a partire dai fantasmi dell’adulto impegnano tutta una civiltà. Questa nuova bambola testimonia la generalità del ⋯

Le forme non si superano

 ⋯ Lara Zankoul ⋯ In generale, non si liberano le forme, non si liberano che le forze. L’universo delle forze, dei valori, delle idee stesse, tutto l’universo della liberazione è quello del progresso e del superamento. Le forme, invece, non si superano – si passa da una forma ⋯

La proliferazione degli schermi

Andy Warhol ⋯ Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza. E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi ⋯

Quando si spengono le stelle

Egon Schiele ⋯
Se tutti gli enigmi sono risolti, le stelle si spengono. Se tutto il segreto è restituito al visibile, e più che al visibile, all’evidenza oscena, se ogni illusione è restituita alla trasparenza, allora il cielo diventa indifferente alla terra. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi