Balbettamento del mistico

Gustave Doré ⋯
Nel canto XI, la parafrasi del Pater è d’una bellezza che ha del prodigioso; il linguaggio umano si eleva d’un tratto a un’altezza che noi non raggiungiamo più; si direbbe che la grazia tale linguaggio, ma d’un’ebbrezza divina che conserva tutta la sua lucidità. ⋯

Bellezza che ha del prodigioso

Gustave Doré ⋯ Gesù e la donna di Samaria
Nel canto XI, la parafrasi del Pater è d’una bellezza che ha del prodigioso; il linguaggio umano si eleva d’un tratto a un’altezza che noi non raggiungiamo più; si direbbe che la grazia tale linguaggio, ma d’un’ebbrezza divina che conserva tutta la sua lucidità. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi