Nazim Hikmet

Sei la mia patria

Egon Schiele ⋯ Standing girl wrapped in blanker Sei la mia schiavitù sei la mia libertà
sei la mia carne che brucia
come la nuda carne delle notti d’estate
sei la mia patria
tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi
tu, alta e vittoriosa
sei la mia nostalgia
di saperti inaccessibile
nel ⋯

Il più bello dei mari

Egon Schiele ⋯
Il più bello dei mari è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti.
E quello che vorrei dirti di più bello non te l’ho ancora detto. ⋯

L’assenza è un ponte fra noi

L’assenza è un ponte fra noi L’assenza dondola nell’aria
come un batacchio di ferro
martella il mio viso martella
ne sono stordito corro via l’assenza m’insegue
non posso sfuggirle
le gambe si piegano cado l’assenza non è tempo né strada
l’assenza è un ponte ⋯

Perché sono comunista

 ⋯
Io sono comunista
Perché non vedo una economia migliore nel mondo che il comunismo. Io sono comunista
Perché soffro nel vedere le persone soffrire. Io sono comunista
Perché credo fermamente nell’utopia d’una società giusta. Io sono comunista
Perché ognuno deve avere ciò di cui ⋯

Scrivo quel che mi attraversa

 ⋯
Ho vissuto molto o poco?
Mi è impossibile dirlo.
Camminando sono caduto col viso a terra
ho perso qualche cosa nella polvere.
Ero albero, ero mare.
I miei usignoli erano in gabbia, non lo sapevo,
i miei pesci erano nella rete.
E così, mia ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi