Mettersi a tacere

⋯ Arseniy Semyonov ⋯ Mettersi a tacere senza spavento né costrizione,
trovarsi nell’atto di smentirsi e capitolare,
così, restando in perfetto silenzio, ringraziare l’altro d’esistere; l’amore non è affaccendata cortesia
se pure non disdegni il delicato incedere dell’ora quieta, ma incessante pellegrinaggio allo Spirito,
itinerario vispo e sofferto ⋯