Thomas Ligotti

Il Qualcosa ammette il perturbamento

Cueva Sima Humboldt ubicada en el parque nacional Jaua-Sarisariñama  del estado Bolívar, Vzla. Nessun filosofo è mai riuscito a dare una risposta soddisfacente alla domanda: «Perché deve esistere qualcosa piuttosto che il nulla?». A prima vista sembrerebbe una domanda legittima, ma in fondo qualcuno di noi trova inspiegabile, addirittura illogico, che si arrivi a porla. Il quesito ⋯

Non c’è speranza di fuga da questo sogno

 ⋯
Preso nel tuo stesso sognare
dove non esiste spazio
E intrappolato in eterno dove non esiste tempo
Non c’è niente che puoi fare che non ti sia stato detto di fare
Non c’è speranza di fuga da questo sogno
che non è mai stato ⋯

Corpi attivati dall’ombra

Renato Guttuso ⋯ Uomo che mangia gli spaghetti
Ovunque andassi vedevo che l’ombra pervasiva, l’oscurità che tutto muove si serve del nostro mondo. Perché quest’ombra, questa oscurità non possiede nulla, non esiste in alcun modo se non come forza o energia attivatrice, al contrario di noi che abbiamo il nostro corpo, che ⋯

Voglia di giostra

 ⋯
La coscienza è andata troppo oltre per essere un attributo tollerabile dalla nostra specie, e minimizzando questo problema siamo costretti a minimizzare la nostra stessa coscienza. Tra i vari modi in cui questo può esser fatto, quattro principali strategie: Queste pratiche ci rendono un ⋯

Illuminazione di inanità

 ⋯
Sapere, capire nel senso più pieno, significa immergersi in un’illuminazione di inanità, un paesaggio invernale della memoria la cui sostanza è tutta ombre e una profonda consapevolezza degli spazi infiniti che ci circondano su tutti i lati. All’interno di questo spazio rimaniamo sospesi solo ⋯

La cospirazione contro la razza umana

 ⋯
La coscienza è andata troppo oltre per essere un attributo tollerabile dalla nostra specie, e minimizzando questo problema siamo costretti a minimizzare la nostra stessa coscienza. Tra i vari modi in cui questo può esser fatto, quattro principali strategie:
  1. Isolamento: Per non vivere
 ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi