Nani sulle spalle dei giganti

 ⋯

Solo un tesseract

Egon Schiele ⋯ Self Porttrait with long hair
Più tardi Lia mi avrebbe detto: “Tu vivi di superfici. Quando sembri profondo è perché ne incastri molte, e combini l’apparenza di un solido – un solido che se fosse solido non potrebbe stare in piedi.”
“Stai dicendo che sono superficiale?”
“No,” mi aveva ⋯

Le mani delle persone

Egon Schiele ⋯ Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi, è una macchina stupida che funziona solo nelle mani delle persone intelligenti. ⋯

Riservato ai perdenti

 ⋯
I perdenti, come gli autodidatti, hanno sempre conoscenze più vaste dei vincenti, se vuoi vincere devi sapere una cosa sola e non perdere tempo a saperle tutte, il piacere dell’erudizione è riservato ai perdenti. Più cose uno sa, più le cose non gli sono ⋯

Immortalità all’indietro


Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro. ⋯

Il secondo diario minimo

 ⋯
Si tratta di immaginare come vari personaggi risponderebbero alla domanda “Come va?”  Icaro: Uno schianto
  Proserpina: Mi sento giù
  Prometeo: Mi rode…
  Teseo: Finché mi danno corda…
  Edipo: La mamma è contenta
  Damocle: Potrebbe andar peggio
  Priapo: Cazzi miei
  Ulisse: Siamo a cavallo
  Omero: ⋯

Incertezze

Egon Schiele ⋯ È difficile individuare lo stupido. Uno stupido può prendere anche il premio Nobel. ⋯

Telefonino e la verità

 ⋯ Quando Zivago rivede dal tram Lara, non riesce a scendere in tempo e muore. Ma se avessero avuto un cellulare forse ci sarebbe stato un lieto fine. La scorsa Bustina ho accennato al libro di Maurizio Ferraris (Dove sei? Ontologia del telefonino, ⋯

L’animale semiotico

Egon Schiele ⋯ Autoritratto con panciotto L’uomo è animale semiotico, e in questo senso non solo il linguaggio verbale ma la cultura tutta, i riti, le istituzioni, i rapporti sociali, il costume eccetera, altro non sono che forme simboliche. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi