Velimir Chlebnikov

Le ragazze

Egon Schiele ⋯
Le ragazze, quelle che camminano,
con stivali di occhi neri
sui fiori del mio cuore.
Le ragazze, che hanno abbassato le lance
Sul lago delle proprie ciglia.
Le ragazze, che si lavano i piedi
Nel lago delle mie parole. ⋯

Il mondo è un sogghigno

Egon Schiele ⋯
Dal sacco
Per terra si son sparse le cose.
E io penso che il mondo
È solo un sogghigno
Che brucia appena
Sulle labbra di un impiccato. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi