Scrittore, poeta, drammaturgo e politico francese, considerato il padre del Romanticismo in Francia. Tra i principali teorici ed esponenti principali del movimento letterario romantico, seppe tenersi lontano dai modelli malinconici e solitari che caratterizzavano i poeti del tempo, riuscendo ad accettare le vicissitudini non sempre felici della sua vita per farne esperienza esistenziale e cogliere i valori e le sfumature dell’animo umano. Wikipedia

Lo specchio scuro

Egon Schiele ⋯
La tenebra è uno specchio scuro nel quale il dannato vede i suoi misfatti; dappertutto si erge il suo rimorso; lungo il tetro cammino ognuno vede il suo crimine; lo stesso spettro fa dire a Nerone: “Madre mia!” E gridare a Caino: “Fratello!” ⋯

Un altro passo indietro

 ⋯
Molti uomini hanno un demone segreto, un male che nutrono, un drago che li rode, una disperazione che abita la loro notte. Un certo uomo assomiglia in tutto agli altri, va e viene, e non sa ch’egli ha in sé uno spaventoso dolore parassita, ⋯

Eppure è proprio così

 ⋯
Si è tanto abusato dello sguardo, nei romanzi d’amore, che si è finito per non averne più stima; e solo a stento si osa dire, ora, che due esseri si sono amati, perché si sono guardati ⋯

Portatrici di humus interiore

⋯ Loui Jover ⋯
Le parole sono esseri viventi, e come tali si fanno portatrici di un certo humus interiore, dischiudono ambiti differenti di significazione e di sensibilità: inevitabilmente influiscono sull’anima umana veicolando differenti processi emotivi e conoscitivi. Vi sono parole che sanno chiamare l’anima in superficie e ⋯

L’insegnante

Egon Schiele ⋯ The Mother of Schiele Una buona madre vale cento maestri. ⋯

Non ragionare è un dovere

 ⋯
Perché il popolo è ignorante? Perché deve esserlo. L’ignoranza preserva la virtù. Dove non ci sono prospettive, non ci sono ambizioni; l’ignorante vive in una notte provvidenziale che, sopprimendo lo sguardo, sopprime le brame. Da qui l’innocenza. Chi legge pensa, chi pensa ragiona. Non ⋯

La disperazione che ci rimbecillisce

Egon Schiele  ⋯ The Scornful Woman
La vita non è che una lunga perdita di tutto ciò che si ama. Ci lasciamo dietro una scia di dolori. Il destino ci confonde con una prolissità di sofferenze insopportabili. E con tutto ciò ci si stupisce che i vecchi si ripetano. È ⋯

Miei sogni

Egon Schiele ⋯ I miei sogni sono al passato. ⋯

Il successo e il merito

Egon Schiele ⋯ Crouching Woman Il successo è una cosa piuttosto lurida; la sua falsa somiglianza col merito inganna gli uomini. ⋯

La facoltà ermafrodita di Ursus

 ⋯
Ursus era notevole nel soliloquio. Di complessione schiva e verbosa, con il desiderio di non vedere nessuno e il bisogno di parlare con qualcuno, si traeva d’impaccio parlando a se stesso. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi