Vincent Van Gogh" titolo="" media="egon:::" hoops="css-caption:img-caption" file="./wp-content/uploads/sites/6/get-file/foot.php"]" /> Vincent Van Gogh" titolo="" media="egon:::" hoops="css-caption:img-caption" file="./wp-content/uploads/sites/6/get-file/foot.php"]" />

Onde disperate

Egon Schiele ⋯ A momenti, come le onde disperate si infrangono sulle scogliere indifferenti, ho un desiderio tumultuoso di abbracciare qualcosa. ⋯

Libertà preclusa

Egon Schiele ⋯ Mi sentivo come un uccello in gabbia. La porta era aperta, ma non ero in grado di uscire. ⋯

Ama molte cose

Egon Schiele ⋯ Ama molte cose, perché nell’amore esiste la vera forza, e chi ama molto vince molto. E quello che si fa con amore, è ben fatto. ⋯

La vita dell’artista

Egon Schiele ⋯
Più divento dissipato, malato, vaso rotto, più io divento artista, creatore… con quanta minor fatica si sarebbe potuto vivere la vita, invece di fare dell’arte. ⋯

Il divenire dell’arte

Egon Schiele ⋯ Spesso le persone fanno arte, ma non se ne accorgono. ⋯

Dipingo il mio sogno

Egon Schiele ⋯ Sleeping girl Sogno di dipingere e poi dipingo il mio sogno. ⋯

Vorrei essere cipresso

 ⋯
Un’altra notte insonne; un’altra notte inquieta. L’ennesima. Eppure questa notte è più calma del solito. L’aria è ferma, rappresa. Sembra colare lungo le pareti; scendere lentamente dal soffitto e immergere ogni cosa. Scivola piano sul pavimento. Anche stanotte uscirò fuori a fumare la mia ⋯

L’infinito e il miracoloso

Egon Schiele ⋯ L’infinito e il miracoloso ci sono necessari ed è giusto che l’uomo non si accontenti di qualcosa di meno e che non sia felice finché non li ha conquistati. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi