Egon Schiele ⋯ Uomo con melone e Pince-nez

Ci si sbaglierà raramente, attribuendo le azioni estreme alla vanità, quelle mediocri all’abitudine e quelle meschine alla paura.


Crediti
 • Friedrich Nietzsche •
 • SchieleArt •  Uomo con melone e Pince-nez • 1910 •

Similari
Pensiero superiore alla opera
27% Ernest HelloEstratti
L’uomo mediocre non avverte né la grandezza, né la miseria, né l’Essere, né il nulla; non è né estasiato né decaduto: resta sul penultimo gradino della scala, incapace di salire e troppo pigro per scendere. Nei suoi giudizi come nelle sue azioni, sostitui⋯
Paura di non essere accettati
25% AnonimoPsicologia
Un uomo vede una donna come questa vuol farsi vedere, ovvio che, ponendosi come stereotipo, l’aggancio è assicurato, ma più per abitudine che convinzione; molto probabilmente, l’uomo è ancora e sempre alla ricerca di questa donna che non conosce, occultat⋯
Amore sconvolgente
25% AforismiAnonimo
Tempi, che tempi! Se si desse più importanza a ciò che siamo come persone e di conseguenza all’altro, le cose tornerebbero ad essere cose, in quella che è l’utilità delle stesse; e invece, siamo diventati noi cose fra le cose… Eh, poter tornar a sporcar⋯
Le mie azioni mi assomigliano
24% FrammentiMarguerite Yourcenar
Quando prendo in esame la mia vita, mi spaventa di trovarla informe. L’esistenza degli eroi, quella che ci raccontano, è semplice: va diritta al suo scopo come una freccia. E gli uomini, per lo più, si compiacciono di riassumere la propria esistenza in un⋯
Le virtù apparenti
24% Aldo BusiSocietà
Le migliori virtù sono quelle finte, perché si vedono; le altre, si vedono raramente, perché, essendo vere, devono prima trovare eco Ninfa dei boschi e delle sorgenti. Con Pan generò Lince. Dotata di grande parlantina Zeus, si serviva di lei per trattenere la gelosa Era, ogni volta che s'incapricciava di qualche donna. Tutte le volte che Era avrebbe potuto sorprendere sui monti le ninfe stese... Leggi nell’altro che ne beneficia nei fatti che lo riguardano e che escludono, se sono vere l’interesse di chi le ha irradiate. ⋯