⋯
Trascorsi la giornata con lei all’aperto; con sua grande soddisfazione, fui d’accordo che sarebbe stata lei, solo lei a farmi vedere la casa. Lo fece passo a passo, stanza per stanza e segreto per segreto, il tutto commentato dal suo divertente, delizioso chiacchiericcio infantile, con il risultato che in mezz’ora diventammo grandi amiche. Piccola com’era, mi colpirono, durante tutto il nostro giretto la sua sicurezza e il suo coraggio; nelle camere vuote e per i cupi corridoi, su scale a chiocciola davanti alle quali dovevo a volte fermarmi e perfino in cima a una vecchia torre quadrata con le feritoie che mi diede le vertigini, squillava e mi trascinava la sua musica mattutina – quella sua tendenza a dare spiegazioni più che a chiederne. Non ho più visto Bly dal giorno della mia partenza, e mi arrischio a dire che rivelerebbe un’importanza molto ridotta ai miei occhi di oggi, più vecchi e più smaliziati. Ma mentre la mia piccola guida, con i suoi capelli d’oro e il vestitino azzurro, girava gli angoli danzando davanti a me e si inoltrava a passi rapidi e leggeri per i corridoi, io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi ebbi la visione di un castello da romanzo abitato da un roseo folletto, un luogo che, per il divertimento della fantasia infantile, poteva rubare tutto il colore ai libri di racconti e di fiabe. Non era forse solo un romanzo sul quale mi ero Nella mitologia greca, sacerdotessa di Artemide a Sesto; innamorata di Leandro, si suicidò quando questi annegò mentre si recava a nuoto da lei attraverso lo stretto dell'Ellesponto Èro e Leandro, (lett.) titolo di un poemetto greco in esametri di Museo (secc. IV-V d.C.). Leandro... Leggi appisolata e sognavo? No: era una grande casa brutta, antiquata ma comoda, che comprendeva alcuni elementi di una costruzione più antica, in parte distrutta e in parte utilizzata, in cui vedevo noi stessi sperduti quasi come un piccolo gruppo di passeggeri in una grande nave alla deriva. Stranamente, al timone c’ero io!

Crediti
 • Henry James •
 • Castello da romanzo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Nave alla deriva
97% FrammentiHenry James
Trascorsi la giornata con lei all’aperto; con sua grande soddisfazione, fui d’accordo che sarebbe stata lei, solo lei a farmi vedere la casa. Lo fece passo a passo, stanza per stanza e segreto per segreto, il tutto commentato dal suo divertente, delizioso⋯
L’ora dell’incontro era arrivata!
24% Ernesto SábatoSchiele Art
L’ora dell’incontro era arrivata! Ma realmente i corridoi si erano uniti e le nostre anime si erano toccate? Che stupida illusione era stato tutto questo! No, i corridoi continuavano a essere paralleli come prima, anche se adesso il muro che li separava e⋯
Stanze specchio
23% Egon SchieleSchiele Art
“La Stanza in Neulengbach” viene in essere, dall’ispirazione della “Stanza gialla” di Van Gogh, e di cui gli fa omaggio, visto il fascino che questo pittore esercitava su di lui.
Memorie di una sopravvissuta
22% Doris LessingLibri
Considerata una delle opere maggiori di Doris Lessing, in cui convergono e si esaltano le molte anime della scrittrice, “Memorie di una sopravvissuta” è una visionaria e poetica meditazione sulla lealtà, la responsabilità e l’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi in una società sospesa ⋯
I detective
21% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Ho sognato detective perduti nella città oscura. Ho udito i loro gemiti, le loro nausee, la riservatezza Delle loro fughe. Ho sognato due pittori che non avevano ancora quaranta anni quando Colombo scoprì l´America: uno classico, senza tempo, l’altro semp⋯