⋯ Auguste Rodin ⋯

Ormai, non soltanto abbiamo percorso il dominio dell’intelletto puro, esaminandone accuratamente ogni parte, ma l’abbiamo altresì misurato, ed abbiamo assegnato ad ogni cosa che vi si ritrova il suo posto. Questo dominio, tuttavia, è un’isola, e risulta rinchiuso dalla natura stessa entro confini immutabili. E’ la terra della verità (nome allettante), circondata da un oceanoFiglio di Urano e di Gaia, fiume mitico che circonda il mondo (Hesiod. Theog. 133 ss.). Secondo Frisk (Gr. Et. Wört.) sono naufragati i tentativi di trovare un'etimologia indoeuropea di questo nome, come ad esempio il confronto con il skr. ā-śáyāna-, "colui che circonda"... Leggi vasto e tempestoso che è la vera e propria sede dell’illusione, dove molti banchi di nebbia e numerosi ghiacci, che presto saranno liquefatti, suggeriscono falsamente nuove terre, e incessantemente ingannando, con vane speranze, il navigatore errabondo e avido di scoperte, lo invischiano in avventure, che egli non potrà mai troncare, ma neppure potrà mai condurre a termine. Tuttavia, prima di arrischiarci su questo mare, per esplorarlo in lungo e in largo, e per accertare se da qualche parte vi sia da sperare in alcunché, sarà utile anzitutto gettare ancora uno sguardo sulla carta di questa terra, che vogliamo appunto abbandonare. E’ allora opportuno domandare a noi stessi, in primo luogo, se a rigore non ci si possa accontentare di ciò che questa terra contiene, o anche, se non sia giocoforza accontentarci di questo, nel caso in cui da nessuna parte vi sia altrove un terreno su cui poter edificare; in secondo luogo, a quale titolo noi possediamo proprio questa terra, e possiamo considerarci garantiti contro ogni pretesa ostile.

Crediti
 • Immanuele Kant •
 • Pinterest • Auguste Rodin  •  •

Similari
Beni comuni
24% Pierre-Joseph ProudhonSocietà
La giustificazione del dominio proprietario è stata in ogni tempo la disperazione dei giuristi, degli economisti e dei filosofi. Il principio dell’appropriazione è che ogni prodotto del lavoro appartiene di pieno diritto a chi l’ha creato, come un arco e ⋯
La parte del fuoco
18% LettereMichel Foucault
L’espressione più bella, più fondamentale per definire cosa sia la letteratura, non solo nella società occidentale del XIX e del XX secolo, ma nel suo rapporto con tutta la cultura occidentale di questa epoca . ha delimitato alla perfezione uno spazio let⋯
La ragione dell’uomo
18% Maximilièn RobespierreSocietà
Il mondo è cambiato e deve ancora cambiare. Cosa v’è di comune tra ciò che è e ciò che fu? Le nazioni civilizzate sono succedute ai selvaggi erranti nei deserti: le fertili messi hanno preso il posto delle antiche foreste che ricoprivano il globo. Un mond⋯
L’amore muta in più forme
18% Jordi Sierra i FabraLibri
Un anno prima della sua morte Franz Kafka visse un’esperienza insolita. Passeggiando per il parco Steglitz a Berlino incontrò una bambina, Elsi, che piangeva sconsolata: aveva perduto la sua bambola. Kafka si offrì di aiutarla a cercarla e le diede appunta⋯
Il peggior esempio
18% Annie LennoxPolitica
Israele danza su una terra rubata, i coloni sono il peggior esempio fascista e razzista al mondo, non posso più accettare tutto questo, piango tutti i giorni nel vedere tutto quello che i palestinesi devono accettare, i loro figli massacrati, le loro terr⋯