Egon Schiele ⋯ Portrait of the painter Karl Zakovsek
Ci sono momenti in cui tutto ci stanca, persino ciò che ci farebbe riposare. Quello che ci stanca, perché ci stanca; quello che ci farebbe riposare, perché l’idea di ottenerlo ci stanca. Esiste una prostrazione dell’anima più profonda di qualsiasi angoscia e dolore; credo che non la conoscano solo coloro che si sottraggono alle angosce e agli umani dolori e sono diplomatici con se stessi per sfuggire al proprio tedio. Riducendosi, così, a esseri corazzati contro il mondo, non c’è da meravigliarsi che, ad un certo momento della coscienza di se stessi, all’improvviso pesi loro l’intera mole della corazza e la vita sia per costoro un’angoscia al rovescio, un dolore perduto.

Crediti
 • Fernando Pessoa •
 • SchieleArt •  Portrait of the painter Karl Zakovsek • 1910 •

Similari
Il caso Nietzsche
590% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Sapere di non essere
339% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Basi neurologiche della coscienza
228% ArticoliEduard PunsetJohn BarghNeuroscienze
Spesso non siamo consapevoli di quelle che sono le ragioni e le cause del nostro comportamento; più indaghiamo nei meandri della mente, più ci si accorge di quanto sia importante e potente il nostro inconscio. L’inconscio, come parte più intima di noi ste⋯
Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
198% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯
Dal dipinto al racconto in un gioco di specchi.
178% ArticoliLorenzo Greco
Volendo mantenere aperto il rapporto tra il linguaggio e il visibile, volendo parlare a partire dalla loro incompatibilità e non viceversa, in modo da restare vicinissimi sia all’uno che all’altro, bisognerà allora cancellare i nomi propri e mantenersi ne⋯