Egon Schiele ⋯ Landscape with fields Felderlandschaft

Nonostante le sue lamentela, tuttavia, a volte egli era colpevolmente conscio di ricavare un oscuro compiacimento proprio dallo squallore dell’ufficio. Allorché diceva, come faceva da anni a quella parte, che in qualche strano modo quando se ne fosse andato avrebbe sentito la nostalgia della vecchia Knox, ovviamente intendeva che sarebbe stata la gente a mancargli (“Voglio dire, che diavolo, è gente abbastanza in gamba; qualcuno, almeno”), e tuttavia, onestamente, non avrebbe potuto negare di provare un certo domestico affetto per il luogo in sé, il Quindicesimo Piano. Nel corso degli anni, aveva scoperto lievi differenze sensoriali tra questo e gli altri piani dell’ufficio; non che fosse più o meno piacevole, semplicemente era resoEroe tracio che combattè al fianco dei Troiani nella guerra di Troia (Hom. Il. 10, 434 ss.). Secondo Carnoy (DEMGR) il nome era rezos, forma trace per il latino rex, dall'indoeuropeo *rego-s, che in greco non è sopravvissuto: in trace la -g palatale si... Leggi diverso dal fatto di essere il “suo” piano. Era il suo luminoso, asciutto, quotidiano banco di prova, la sua personale misura del tedio. Gli aveva insegnato nuove maniere di suddividere le oreFiglie di Zeus e di Temi, in origine divinità della natura e dell'ordine, delle stagioni e delle piogge, più tardi connesse anche al concetto della Giustizia. Furono talvolta identificate con le Cariti (le Grazie) e chiamate Auxo e Carpo, nomi alludenti alla semina, alla... Leggi della giornata – quasi ora di scendere a bere il caffè; quasi ora di andare a pranzo; quasi ora di andare a casa – ed era giunto ad affrontare con fiducia le desolate distese di tempo che si aprivano tra questi piaceri, come un ammalato finisce per fare affidamento sulla certezza del dolore ricorrente. Era ormai parte della sua esistenza.

Crediti
 • Richard Yates •
 • Revolutionary Road •
 • SchieleArt •  Landscape with fields Felderlandschaft •  •

Similari
Che cos’è pazzo
30% PsicologiaWilliam Faulkner
Certe volte non sono tanto sicuro di chi ha il diritto di dire quando uno è pazzo e quando no. Certe volte penso che nessuno di noi è del tutto pazzo e nessuno è del tutto normale finché il resto della gente lo convince ad andare in un senso o nell’altro.⋯
Ma era una stupidaggine?
27% Philip RothSchiele Art
Per la verità, per molti importanti aspetti, si stava rendendo conto che Roy non le piaceva poi così tanto. A volte le sembrava che fosse lei ad avere tre anni più di lui, invece del contrario. Prima di tutto non sopportava quando le cantava quelle canzon⋯
Autoritratto a vent’anni
25% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Mi lasciai andare, lo afferrai in corsa e non seppi mai dove avrebbe potuto condurmi. Ero Nella mitologia greca, sacerdotessa di Artemide a Sesto; innamorata di Leandro, si suicidò quando questi annegò mentre si recava a nuoto da lei attraverso lo stretto dell'Ellesponto Èro e Leandro, (lett.) titolo di un poemetto greco in esametri di Museo (secc. IV-V d.C.). Leandro... Leggi terrorizzato, con lo stomaco allentato e la testa che mi ronzava: credo fosse il respiro freddo dei morti. Non lo so. Mi lasciai andare, pensai fosse un peccato fini⋯
La gente aveva l’aria di cospiratori
24% Aleksandr Zinov’evSchiele Art
Lo Scienziato aveva promesso al Chiacchierone di portarlo a un concerto del Cantore. Il Chiacchierone amava le canzoni del Cantore, ma non tanto da perderci la testa. Era però curioso di vedere com’era fatto l’autore delle famose canzoni e il suo giro. Ac⋯
L’invito
24% Oriah Mountain DreamerPercorsi
Non mi interessa che cosa fai per vivere. Voglio sapere che cosa ti fa spasimare e se osi sognare di andare incontro all’anelito del tuo cuore. Non mi interessa quanti anni hai. Voglio sapere se rischieresti di passare per stupida per amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi, per un sogno,⋯