Oggi è il giorno della casta dei servi dei servi dei servi dei servi, quindi non è la mia festa e neanche le altre istituite dal ‘buon mercato’. Allora lutto nazionale, direi globalizzato, non per il ‘non lavoro’ ma per l’indegna glorificazione dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo. È il contentino che li si da allo schiavo, nelle ore di ricreazione, prima di continuare ad essere incatenato nel posto fisso della galea, che naviga verso la sua inesorabile rovina, per i tarli annidati, lì da secoli, trasformati in privilegi e prerogative garantiste di sano egoismo.
Il sanguisughismo non ha mai portato felicità e questo è un messaggio positivo ai portatori sani di miseria umana. Vergognatevi! Smettete di lavorare! Operate, invece, affinché cessi il sistematico suicidio collettivo, alla nostra dispersione.

Crediti
Anonimo

Pinterest
Similari
Le cause del suicidio
337% ArticoliGeorges Canguilhem
Il suicidio è impossibile da pensare come tale. Esso realizza apparentemente lo scandalo metafisico di un essere che, invece di perseverare in se stesso, rinuncia a sé. Della morte è sbagliato dire che è un incidente, poiché essa significa solo che un cor⋯
Il caso Nietzsche
321% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Sapere di non essere
297% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Il mercantile
202% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯
La scrittura delle donne
158% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯