Profezia

Aliterse

1. Oscuro figlio di Anceo 2., nipote di Posidone e di Astifalea; Asius, Fr. 7 Bernabé = Pausan. 7, 4, 1. 2. Vecchio indovino esperto in ornitomanzía, figlio di Mastore; lui solo predisse a Odisseo un’assenza di 20 anni da Itaca. Interpreta il volo ⋯

Altemene

Figlio di Catreo, re di Creta, e fratello di Aerope, Climene e Apemosine (Diod. Sic. 5, 59, 1-4; Apollod. Bibl. 3, 2, 2).
Per sfuggire al responso di un oracolo, secondo il quale sarebbe diventato l’assassino di suo padre, decise di allontanarsi da Creta; ⋯

Anfiarao

Padre di Alcmeone, figlio di Oicle e di Ipermestra. Avendo saputo dall’oracolo che sarebbe morto nella guerra dei Sette contro Tebe per non parteciparvi si nascose.
Aveva già deposto dal trono il re di Argo, Talao e costretto il figlio di questi (Adrasto) ad ⋯

Branco

Figlio di Smicro, un eroe originario di Delfi e stabilitosi a Mileto; prima della nascita alla madre era apparsa la visione del sole che scendeva nella propria bocca, le passava attraverso il corpo e usciva dalla vulva; fu amato da Apollo, che gli diede ⋯

Calcante

Nome dell’indovino, figlio di Testore, che aveva ricevuto da Apollo il dono della profezia (Hom. Il. 1, 69; 92; 2, 300 ss.).
Potrebbe derivare dal verbo καλχαίνω, nel senso di “essere agitato, inquieto” e significare “colui che ha pensieri agitati”. Von Kamptz (Homerische Personennamen, ⋯

Cinira

Primo re di Cipro, originario della Siria, noto per aver avuto il dono della profezia ed essere stato un notevole musico (Hom. Il. 11, 20 ss.; Apollod. Bibl. 3, 14, 3).
Il nome deriva da κινύρα, strumento a corde; si tratta di un prestito ⋯

Clito

1. Nipote dall’indovino Melampo; fu rapito da Eo e portato fra gli Immortali (Hom. Od. 15, 250); 2. Troiano, figlio di Pisenore, ucciso da Teucro in Il. 15, 445-452, con un colpo d’arco nella nuca.
Il nome deriva da *Κλε-ετος, aggettivo verbale a valore ⋯

Crise

Nome del sacerdote di Apollo della città di Crise in Troade (Hom. Il. 1, 9 ss.; 366 ss.; 451 ss.), padre di Criseide – Astinome; anche il nipote portava lo stesso nome (Hygin. Fab. 121).
Antroponimo legato al nome della città della Troade Crise ⋯

Delfi

Luogo sul versante meridionale del monte Parnaso, dov’era il famoso oracolo d’Apollo che per molti secoli fu adorato dai Greci e da numerosi altri popoli. Da una cavità della roccia uscivano dei vapori tossici che avevano la proprietà di eccitare chi li respirava.
La ⋯

Dione

Re della Laconia, marito di Anfitea, che aveva tre figlie a cui Apollo aveva promesso doni profetici, purché non tradissero gli dèi e non cercassero di sapere ciò che non le riguardava (Serv. ad Verg. Ecl. 8, 29).
Si tratta di una forma ipocoristica ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi