Profezia

Canèfore

Ad Atene erano le giovani vergini che portavano sulla testa la cesta che conteneva le offerte propiziatorie, le vesti e gli arredi sacri, nelle feste religiose. ⋯

Cinira

Sacerdote di Afrodite, dalla quale ebbe una figlia, Mirra che amò incestuosamente il padre. Altro Ciniro era anche un re di Cipro ed aveva cinquanta figlie che Zeus mutò in Alcioni. ⋯

Clito

Giovane amato da Eos. ⋯

Crise

Nome del sacerdote di Apollo della città di Crise in Troade (Hom. Il. 1, 9 ss.; 366 ss.; 451 ss.), padre di Criseide – Astinome; anche il nipote portava lo stesso nome (Hygin. Fab. 121).
Antroponimo legato al nome della città della Troade Crise ⋯

Delfi

Luogo sul versante meridionale del monte Parnaso, dov’era il famoso oracolo d’Apollo che per molti secoli fu adorato dai Greci e da numerosi altri popoli. Da una cavità della roccia uscivano dei vapori tossici che avevano la proprietà di eccitare chi li respirava.
La ⋯

Dione

Re della Laconia, marito di Anfitea, che aveva tre figlie a cui Apollo aveva promesso doni profetici, purché non tradissero gli dèi e non cercassero di sapere ciò che non le riguardava (Serv. ad Verg. Ecl. 8, 29).
Si tratta di una forma ipocoristica ⋯

Eleno

Famoso indovino, figlio di Priamo e di Ecuba. ⋯

Elpis

La speranza, era uno dei doni contenuti nel vaso di Pandora e fu l’unico a rimanervi dentro. ⋯

Enoclo

Re degli Eniani, che guidò il suo popolo dalla Tessaglia meridionale fino a Cirra in Focide, dove fu lapidato per obbedire ad un oracolo (Plut. Qu. Gr. 13; 26, 297 b-c).
Si tratta di un composto di οἶνος, “vino” e di κλέος, “gloria”; significa ⋯

Epibomio

Veniva così chiamato il sacerdote che dirigeva i sacrifici nei Misteri Eleusini. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi