Prova

Alcatoo

1. Figlio di Pelope ed Ippodamia; uccise il leone che aveva sbranato il figlio del re Meleagro e ottenne in sposa sua figlia Evacme (Pausan. 1, 41, 4; 42, 4; 43, 4-5). 2. Valente eroe citato 4 volte in Omero, Il. 12, 93; 13, ⋯

Aminia

Infelice amante di Narciso, che gli donò una spada sfidandolo a trafiggersi per amor suo; il giovane si uccise per davvero, maledicendo il crudele Narciso. A Tespie in Beozia c’era un altare e un culto in onore di Eros che era intervenuto costringendo l’ingrato ⋯

Amore

Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d’amore. Personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri umani uno ⋯

Androgeo

Uno dei figli di Minosse e Pasifae, che risultò vincitore in tutti i giochi atletici dati ad Atene da Egeo, cosicché fu mandato a combattere il toro di Maratona e morì nell’impresa (Apollod. Bibl. 3, 15, 7).
Potrebbe trattarsi di un composto di ἀνήρ, ⋯

Andromeda

Figlia di Cefeo re dell’Etiopia (indicava i paesi a sud dell’Egitto e genericamente l’Africa) e di Cassiopea. Essendosi la madre vantata che la figlia superasse in bellezza le Nereidi, queste risentite si rivolsero a Poseidone perché punisse l’oltraggio avuto e Poseidone mandò un mostro ⋯

Bellerofonte

Figlio di Glauco re di Corinto (in effetti il padre era Poseidone) e di Eurimeda o Eurinome. Il suo nome significa uccisore di Bellero.
Βελλεροφόντης, anche il mito di questo eroe è molto controverso sulla sua genitura, quindi mi limiterò a quella che io ⋯

Biante

Nome del figlio di Amitaone e di Idomene, fratello dell’indovino Melampo; questi rubò per lui i buoi di Filaco, ottenendo cosí da Neleo la mano della bella Però, che cedette al fratello (Hom. Od. 15, 242-56).
Si tratta probabilmente di una forma abbreviata di ⋯

Chimera

Mostro favoloso, figlia di Idra, poi partorí Chimera, che fuoco spirava, che immane era, tremenda, veloce nei piedi, gagliarda. Essa tre teste aveva: la prima di fiero leone, l’altra di capra, la terza di serpe, d’orribile drago (Esiodo, Teogonia).
Fu uccisa da Bellerofonte. Vomitava ⋯

Cleostrato

Giovane di Tespi che liberò la patria da un drago a cui ogni anno veniva sacrificato un ragazzo (Pausan. 9, 26, 7).
Questo nome è un composto di κλέος, “gloria” e di στρατός, “esercito” e significa “celebre per il suo esercito”. ⋯

Corono

Re dei Lapiti, figlio di Ceneo; fu ucciso da Eracle (Hom. Il. 2, 746).
Il nome appartiene alla famiglia di κορώνη, “cornacchia”, ma al maschile (κορωνός) significa “curvo”; si osserva la consueta ritrazione dell’accento che caratterizza la formazione degli antroponimi ricavati da un aggettivo. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi