Antica città marittima della TraciaEroina eponima della Tracia, figlia di Oceano e Partenope. Deriva da θρᾴξ, θρᾳκός, che è un nome di popolo senza etimologia, secondo Chantraine (DELG, s. v. Θρᾴξ). Carnoy (DEMGR) ritiene che si possa trattare di un derivato dell'indoeuropeo *treus, "essere fiorente", dato che nella... Leggi, fondata (secondo la leggenda da Eracle Zeus incapricciatosi di Alcmena, prende le sembianze del marito di lei, Anfitrione. Zeus passa con la donna un giorno e una notte d'amore, notte che in effetti era durata tre giorni poiché Zeus aveva ordinato al sole di riposarsi per tre giorni. Intanto fatto... Leggi) attorno al VII sec. a.C. Fu distrutta e ricostruita un secolo dopo; secondo alcuni, dall’omonima sorella di Diomede 1) Re della Tracia, figlio di Ares e di Cirene famoso per le sue cavalle alle quali dava in pasto gli stranieri che si avventuravano nella sua terra. Per questo fu ucciso da Eracle e il suo corpo dato in pasto alle cavalle. Gli... Leggi; secondo altri, da Temesio di Clazomene, o anche da Eracle, in ricordo di Abdéro, suo compagno ed amico.

Vi nacquero i filosofi Democrito, LeucippoNome di vari personaggi, fra cui: 1. il figlio di Periere e di Gorgofone, padre delle Leucippidi (Apollod. Bibl. 1, 9, 5); 2. il figlio del re di Pisa Enomao (Pausan. 8, 20, 2); 3. il figlio di Turimaco, re di Sicione (Pausan. 2,... Leggi, Protagora e Anassarco. Sede della scuola filosofica degli atomisti. Gli abitanti di Abdera furono ritenuti sciocchi e sul loro conto circolò nell’antichità gran quantità di storielle, benché la città potesse vantare un’insigne scuola di filosofi.

Crediti
   •  Ἄβδηρα  •
 • Miti3000
 • Mitologia e dintorni
Similari
Cosmopolis
16% FilosofiaZenone di Elea
Dopo il crollo delle città-stato greche, la caratteristica fondamentale del tempo è l’idea di cosmopolitismo. Lo stoico Zenone disegna una repubblica mondiale statalmente omogenea (‘Cosmopolis’). In essa, ognuno è come in un gregge che vive in comune e co⋯
Il potere continua a farci parlare
15% FilosofiaGilles DeleuzeSchiele Art
Non è che ci metta in bocca parole false, ci costringe a parlare. Di nuovo: “Esprimiti, compagno”. Ma “esprimiti, compagno” è la formula del potere… Il potere dice: “Sta zitto, compagno” quando qualcuno ha qualcosa da dire, cioè quando qualcuno resiste. A⋯
Idee sulla scuola
14% ArticoliHome
La scuola ha sempre costituito il mezzo più importante per tramandare i valori della tradizione da una generazione all’altra. Ciò è vero oggi più che nel passato poiché la famiglia è stata sminuita come portatrice della tradizione e dell’ educazione dal m⋯
Gente inquadrata dal consumo
14% Michel FoucaultSocietà
C’è stata dall’inizio del XIX secolo una serie di istituzioni in cui gli individui erano fissati tanto a un apparato di produzione, a una macchina, a un mestiere, a un laboratorio, a un’officina, quanto a un apparato scolastico, a un apparato punitivo, co⋯
Ipazia: la prima donna tra scienza e filosofia
14% Elisa MicalefStorie
“Oh cara, dappertutto c’è divisione: tra ciò che si muove e ciò che sta, tra ciò che si disgrega e corre verso la gola spalancata del futuro e ciò che si aggrappa alle macerie per resistere. Ipazia è la coscienza di questo, e in più la forza che accelera ⋯