Nome che si dava alle Erinni ErinniErano le dee della vendetta, si occupavano di perseguitare inesorabilmente chi uccideva un consanguineo, o mancava di rispetto al padre, la madre, al fratello maggiore o ai forestieri. Una volta che i perseguitati scontavano la loro pena, le Erinni divenivano benevole e venivano chiamate... Leggi o FurieAletto, Megera e Tifone. Dee romane della vendetta corrispondenti alle Greche Erinni.... Leggi, quando erano considerate sotto un aspetto mite e in attitudine di benignità verso chi riparava la colpa col sincero pentimento.
La parola, in greco, vale: scevre di colpa.

Crediti
   • ἀβλᾰβής •
 • Autori Vari
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica
Similari
La mitezza
18% FrammentiGustavo ZagrebelskyPietro Ingrao
Vorrei capire bene che cosa si intende con “mitezza”. La parola è troppo grande per farne un uso ambiguo o sommario. Se il riferimento è al libro “Il diritto mite” di Gustavo Zagrebelsky, il concetto di mitezza sembra assai vicino alla nozione di moderazi⋯
Teseo lo spartiacque
17% Bruno SnellStorie
Eppure questo mito greco è più storico di quel tipo di tradizione leggendaria che incontriamo spesso presso altri popoli. Quando, oggi, un contadino o pastore greco racconta delle vecchie rovine abbandonate del paese, comincia press’a poco così: «Una volt⋯
Colpe Metafisiche
16% PsicologiaUmberto Galimberti
Carl Jaspers nel 1946 doveva diventare presidente della repubblica federale tedesca al posto di K. Adenauer, poi rinunciò tenendo un discorso ad Heidelberg in cui disse; Noi tedeschi abbiamo diverse colpe; Una colpa giuridica a cui provvederanno i tribuna⋯
Sei caduto, mio povero idalgo
15% Miguel de UnamunoSchiele Art
Sei caduto, signor mio Don Chisciotte, per la fiducia riposta nella tua forza e nella forza di quel ronzino al cui istinto affidavi la scelta della via. La tua presunzione, quella di crederti figlio delle tue azioni, ti ha perduto. Sei caduto, mio povero ⋯
Le bende della mediocrità
15% AnonimoPercorsi
La verità, molte volte, è difficile da trovare ma ne vale la pena perché a lungo andare provoca più danno il fatto di vivere ingannati, aggrappandosi a qualcosa che a priori sappiamo che non è certa. Molte volte le bende della mediocrità del compromesso s⋯