Mitologica figlia di Autonoo1. Comandante acheo, ucciso da Ettore con altri 8 ἡγεμόνες (Hom. Il. 11, 301); 2. guerriero troiano, ucciso da Patroclo (Hom. Il. 16, 694); 3. figlio di Melaneo, marito di una Ippodamia, viene trasformato in airone in Antonin. Lib. Metam. 7 (da Boios). Nome... Leggi e IppodamiaNome di diverse eroine, fra cui 1. la figlia di Enomao, re di Pisa in Elide (Pherec. Fr. 37 Fowler; Apollod. Bibl. 3, 10, 1; Epit. 2, 3 s.), che Pelope conquistò vincendo il padre di lei in una corsa di carri; 2. la... Leggi, che fu trasformata in cardellino.

Crediti
   •  •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica
Similari
Teseo lo spartiacque
20% Bruno SnellStorie
Eppure questo mito greco è più storico di quel tipo di tradizione leggendaria che incontriamo spesso presso altri popoli. Quando, oggi, un contadino o pastore greco racconta delle vecchie rovine abbandonate del paese, comincia press’a poco così: «Una volt⋯
Tragedia e democrazia
14% Jean-Luc GodardSchiele Art
Dovremmo ringraziare la Grecia. È l’Occidente che ha un debito nei suoi confronti. La filosofia, la democrazia, la tragedia. Si dimentica sempre il legame tra tragedia e democrazia… Tutto il mondo deve dei soldi alla Grecia oggi. Potrebbe domandare mille ⋯
L’anima pre-cosciente
13% Carl Gustav JungPsicologia
Lo spirito primitivo non inventa i miti: li vive. I miti sono, originariamente, rivelazioni dell’anima pre-cosciente, involontarie testimonianze di processi psichici inconsci e tutt’altro che allegorie di processi fisici.
Il mito di aracne
13% MitologiaPublio Ovidio Nasone
AracneFanciulla della Lidia, figlia di Idmone di Colofone, famoso tintore di porpora. Abilissima nell'arte della tessitura, si vantava di essere più brava di Atena, filatrice ufficiale dell'Olimpo, e per questo la sfidò in una gara. Aracne era una comune fanciulla mortale che si era... Leggi, figlia del tintore IdmoneFiglio di Abante (in realtà di Apollo) e di Asteria (o Cirene), partecipò alla spedizione degli Argonauti come indovino (Apollon. Rhod. Argon. 1, 139 ss.), e morí aggredito da un cinghiale. Il nome deriva dal verbo οἶδα, "sapere", il cui derivato a vocalismo zero... Leggi, era una fanciulla che viveva nella città di Colofone, nella Lidia, famosa per la sua porpora. Era molto conosciuta per la sua abilità di tessitrice e ricamatrice in quanto le sue tele erano considerate un dono del cielo ⋯
Indifferente e disorientata
13% Oliver SacksSchiele Art
Sull’aeroplano per Denver avevo letto un testo eccezionale, scritto da una bambina normale, molto dotata, di nove anni – una storia di fate da lei creata, con un meraviglioso senso del mito: tutto un mondo di magia, animismo e cosmogonie. Mentre camminava⋯