Così è detto Pan Dio dei pastori e dei greggi. Di Pan ne esistevano diversi, infatti ogni generazione di dèi aveva il suo Pan. I Greci per distinguerli li chiamarono in modo diverso in base al loro padre, Ermopan da Ermes, Diopan da Zeus, Titanopan dai Titani. Il... Leggi, per quando gli dei lo collocarono fra gli astri del cielo, egli si era trasformato di sua volontà in capra.

Crediti
   •  •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica
Similari
Solo dove è vita, è anche volontà
24% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Il mondo non è altro che volontà di potenza, e anche l’uomo non è che volontà di potenza, e nient’altro. Ogni volta che ho incontrato un essere vivente, ho anche trovato la volontà di potenza; e anche nella volontà di colui che serve ho trovato la volontà⋯
Passare e proseguire oltre
21% FrammentiWalt Whitman
Prima dell’alba sono salito su un colle e ho guardato il cielo affollato, e ho detto al mio spirito, quando avremo abbracciato queste orbite e il piacere e la conoscenza di ogni cosa in esse, saremo pieni e soddisfatti allora? E il mio spirito mi ha detto⋯
Lo strascurato Tommasso
20% DisegniGiorgio Vasari
Fu persona astrattissima e molto a caso, come quello che, avendo fisso tutto l’animo e la volontà alle cose dell’arte sola, si curava poco di sé e manco d’altrui. E perché e’ non volle pensar già mai in maniera alcuna alle cure o cose del mondo, e non che⋯
Piede nel fango
18% Georges BatailleSchiele Art
Ma qualunque sia il ruolo svolto nell’erezione dal piede, l’uomo, che ha la testa leggera, cioè elevata verso il cielo e le cose del cielo, lo guarda come uno sputo col pretesto che egli ha questo piede nel fango.
Bastò il piombo
18% FrammentiOmero di Chio
…Era il mostro di origine divina, leone la testa, il petto capra, e dragoMostro favoloso che si ritrova in tutte le antiche mitologie. Rettile alato con ali di pipistrello, con testa di cane, zampe di leone, e bocca con una o più lingue che vomita fuoco e fiamme. Nella letteratura e nell'arte cinese, è uno degli elementi... Leggi la coda; e dalla bocca orrende vampe vomitava di foco1. Eroe eponimo della Focide, figlio di Eaco e della Nereide Psamate, fratellastro di Peleo (Hesiod. Theog. 1004-05) ed anche 2. nome di un abitante di Glissa in Beozia, che stabilì che i numerosi pretendenti della figlia Calliroe dovessero battersi con le armi, ma... Leggi: e nondimeno, col favor degli Dei, l’eroe la spense… La chimera Mostro favoloso, figlia di Idra, poi partorí Chimera, che fuoco spirava, che immane era, tremenda, veloce nei piedi, gagliarda. Essa tre teste aveva: la prima di fiero leone, l'altra di capra, la terza di serpe, d'orribile drago (Esiodo, Teogonia). Fu uccisa da Bellerofonte. Vomitava... Leggi è un mostro mitologico con parti del corpo di animali diversi. ⋯