Sacerdote di Dioniso Nome del dio del vino e dell'estasi mistica, figlio di Zeus e di Semele (Hes. Theog. 940-42). Attestato in miceneo come teonimo associato con Zeus in tavolette cretesi (Khanià) di-wo-nu-so, dat., e al genitivo a Pilo; cfr. L. Godart e Y. Tzedakis, Les nouveaux... Leggi o Bacco BaccoUno dei tanti nomi per indicare il dio Dioniso. Gli erano sacre le foreste e le vallate dove viveva freneticamente. Fu dio della forza fecondatrice della natura, venerato dalle donne. La sua origine è alquanto complessa, quindi ci limitiamo a queste brevi righe onde... Leggi, era figlio di un satiro Geni dei boschi, delle acque e dei monti. Con le ninfe e le Baccanti partecipavano alle feste di Bacco, figurati con gambe caprine, due corna in fronte e una coda tra la caprigna e l'equina.... Leggi.

Crediti
   • Ἄμπελος •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica
Secondo una tradizione che non compare prima di Ovid. Fast. 3, 407-714, era un giovinetto tracio, figlio di un satiro e di una ninfa, amato da Dioniso; fu trasformato in costellazione (il Vindimiator, presso la Vergine) dopo che cadde da una vite donatagli dal dio. Varianti in Nonn. Dion. 10, 175 ss., che lo colloca in Lidia, e lo fa morire mente cerca di cavalcare un toro selvaggio, Dion. 11, passim; 12, 167 ss., la metamorfosi e l’eponimia della vite.
Il nome significa “vite”, e sembra appartenere al sostrato mediterraneo.

Crediti
   • Ἄμπελος •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
La vita oltre
20% AforismiKeith HaringSchiele Art
Sembra che gli artisti non siano mai pronti a morire. Le loro vite vengono spezzate prima che siano portate a termine le loro idee.
La ghiott’Europa
16% Guido CagnacciMedia
Quando Zeus ZeusIn tutta la tradizione letteraria greca, e successivamente nel mondo latino dove assunse il nome di Giove, Zeus appare come il più importante e potente tra gli immortali, colui al quale tutti devono obbedienza. Per sua volontà il bene e il male era distribuito... Leggi vede alla giovane Europa EuropaIn Fenicia viveva una bellissima principessa, Europa, figlia di Agenore e di Telefassa. (o di Argiope, secondo Igino). La giovane donna si recava spesso con le sue coetanee, sulle rive del mare per bagnarsi o per intrecciare ghirlande di fiori. Zeus dall'alto la vide... Leggi si trasforma in toro, la fa salire sul suo dorso e se la porta lontano da Creta per possederla. Oggi il toro è il simbolo dei mercati finanziari, e il ratto d’Europa è l’efficace metafora di quanto sta accadendo. • Gui⋯
Ultimo respiro
15% Lev Nikolàevič TolstòjStorie
Un uomo che camminava per un campo s’imbattè in una tigre. Si mise a correre, tallonato dalla tigre. Giunto ad un precipizio, si afferrò alla radice di una vite selvatica e si lasciò penzolare oltre l’orlo. La tigre lo fiutava dall’alto. Tremando l’uomo g⋯
Difficoltà nella vita
15% AforismiFriedrich NietzscheSchiele Art
Tutte le vite sono difficili; ciò che rende certe vite riuscite è il modo in cui sono state affrontate le sofferenze.
Come forare il muro
13% FilosofiaGilles Deleuze
È questo che mi sembra interessante nelle vite, i buchi che comportano, le lacune, talvolta drammatiche, talvolta no. Le catalessi o quelle specie di sonnambulismo di più anni, che la maggior parte delle vite possiedono. Forse è in questi buchi che avvien⋯