Greco ucciso dal troiano Glauco Figlio di un pescatore della Beozia, un giorno vide che i pesci da lui presi se posati su una certa erba riprendevano, la vita e il movimento. Allora provò a mangiarla e si ritrovò trasformato in divinità marina. Amava Scilla e per farla sua... Leggi durante l’assedio di Troia Città della Troade, chiamata propriamente Ilio dai Greci, teatro della decennale guerra. Secondo la leggenda sarebbe stata fondata da Troe, nipote di Dardano e padre di Ilo. Le sue mura sarebbero state costruite da Apollo e da Poseidone come espiazione per il tentativo di... Leggi.

Crediti
   •  Βαϑύϰλαιος  •
 • Miti3000
 • Mitologia e dintorni
Similari
La fine dell’assedio
19% FrammentiJosé Saramago
Siamo in guerra ed è una guerra di accerchiamento, ognuno di noi assedia l’altro ed è assediato, vogliamo abbattere le mura dell’altro e mantenere le nostre. L’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi verrà quando non ci saranno più barriere, l’amore è la fine dell’assedio.
L’anima pre-cosciente
18% Carl Gustav JungPsicologia
Lo spirito primitivo non inventa i miti: li vive. I miti sono, originariamente, rivelazioni dell’anima pre-cosciente, involontarie testimonianze di processi psichici inconsci e tutt’altro che allegorie di processi fisici.
Come i miti operano nelle menti
18% Claude Lévi-StraussSocietà
La lingua è una forma di ragione umana, la quale ha la sua relativa logica interna e di cui l’uomo non sa nulla. Potrei dimostrare, non come gli uomini pensano nei miti, ma come i miti operano nelle menti degli uomini senza che loro siano informati di que⋯
La nuova Elena
17% Oscar WildePoesieSchiele Art
Dove sei stata da quando intorno alle mura di Troia i figli di Dio lottarono in quella grande impresa? Perché torni a camminare sulla nostra comune terra? Hai dimenticato quel ragazzo appassionato, la sua galea porpora e i suoi uomini di Tiro(in gr. Tyro), nella mitologia greca, figlia di Salmoneo e Alcidice, amata da Posidone, da lui ebbe i gemelli Pelia e Nelia. Secondo un'altra tradizione sposò il dio fluviale Nipeo, generando Neleo, secondo altri, sposò Creteo, con cui generà Esone, Fere e Amitaone.... Leggi, e gli occhi⋯
Teseo lo spartiacque
16% Bruno SnellStorie
Eppure questo mito greco è più storico di quel tipo di tradizione leggendaria che incontriamo spesso presso altri popoli. Quando, oggi, un contadino o pastore greco racconta delle vecchie rovine abbandonate del paese, comincia press’a poco così: «Una volt⋯