Figlio di Efesto EfestoDio del fuoco e fabbro della mitologia greca, era l'equivalente del dio Vulcano dei Romani. Siccome Zeus aveva generato Atena senza partecipazione femminile, facendola nascere dalla sua testa, Era ingelosita volle fare altrettanto e così senza avere contatto con uomo, generò Efèsto, ma nacque... Leggi, di una bruttezza unica che per la disperazione si buttò nella bocca fiammeggiante del vulcano Etna Il vulcano era ritenuto una delle officine del dio Efesto, dove i Ciclopi forgiavano le folgori di Zeus.... Leggi.


Crediti

Figlio di Vulcano, nacque deforme e particolarmente brutto, tanto che veniva spesso canzonato e deriso; decise allora di porre fine a una vita così penosa gettandosi nel cratere fiammeggiante dell’Etna.


Crediti

 • Wikipedia •
 • Mitologia greca •
Similari
L’immobilità
18% DisegniJoan Mirò
L’immobilità per me evoca grandi spazi in cui si producono movimenti che non si arrestano, movimenti che non hanno fine. È, come diceva Kant, l’irruzione immediata dell’infinito nel finito. Un ciottolo, che è un oggetto finito e immobile, mi suggerisce no⋯
Non esistono libri morali o immorali
17% Paul CézanneSchiele Art
D’accordo, poi un libro può piacere o non piacere, ma è sempre meglio averlo letto: “Non vi è libro tanto brutto che non possa essere in qualche parte utile” diceva lo scrittore latino Plinio il Vecchio al nipote, che lo citava nelle sue lettere. E il suo⋯
La migliore vita possibile
17% Arthur SchopenhauerSchiele Art
La brevità della vita, tanto spesso lamentata, potrebbe forse essere quel che la vita ha di meglio.
Nel mondo della fantasia
16% FrammentiSherwood Anderson
Per l’uomo che nel mondo moderno usi l’immaginazione, c’è una cosa ben chiara fin dall’inizio. La vita si spezza in due e non importa quanto a lungo si viva e dove, le due estremità continueranno a ciondolare, penzolando nel vuoto. A quale delle due vite,⋯
Lo schiavo deriso
16% Aleksandr BerkmanSocietà
Il capitalismo ti ruba e ti fa schiavo del salario. La legge mantiene e protegge questo crimine. Il governo t’inganna facendoti credere che sei indipendente e libero. In questo modo sei imbrogliato e deriso tutti i giorni di tutta la tua vita.