Regina dei Tesproti, sposata da Odisseo dopo che questi ripartí per nuove avventure in seguito al suo ritorno ad Itaca (Apollod. Epit. 7, 34).
Si tratta di un composto di καλός, “bello” e di δίκη, “giustizia” e significa dunque “bella giustizia”.

Crediti
   •  Καλλιδίκη  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Itaca
20% Konstantinos KavafisLettere
Quando ti metterai in viaggio per ItacaPiccola isola greca del mare Ionio, al largo della costa epirota. Ne era signore Ulisse che vi tornò dopo un viaggio di dieci anno seguito alla distruzione di Troia.... Leggi devi augurarti che la strada sia lunga, fertile in avventure e in esperienze. I Lestrigoni Ppopolo mitico di giganti antropofagi governato dal re Lamo, la cui sede sarebbe stata nel lontano Occidente, secondo Omero, in Sicilia secondo gli autori greci postomerici. Ulisse capitò tra loro e si salvò a stento dalla loro ferocia.... Leggi e i CiclopiErano i tre giganteschi figli di Urano e Gea. Essi avevano un solo occhio al centro della fronte. Si chiamavano Bronte il tuono, Stèrope il fulmine e Arge lo splendore. Essi si rivoltarono contro il padre Urano, il quale li rinchiuse nel Tartaro. Quando... Leggi o la furia di Nettuno non temere, non sarà questo il genere di incontri se il pensiero resta alto e un sentiment⋯
La verità e la menzogna
15% AnonimoStorie
La leggenda vuole che un giorno la verità e la menzogna si siano incrociate. – Buongiorno. Disse la menzogna. – Buongiorno. Rispose la verità. – Bella giornata. Disse la menzogna. Quindi la verità si sporse per vedere se era vero. Lo era. – Bella giornata⋯
Dolori prenatali
14% AforismiFilosofiaSofocle
Non essere nati, è di tutte le cose la migliore; ma per chi è apparso, far ritorno ritorno al più presto là da dove venne è, di gran lunga, la seconda cosa.
Il più bello dei mari
14% Nazim HikmetPoesieSchiele Art
Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l’ho ancora detto.
Accettare la natura di tutti gli esseri
14% FilosofiaPlotino
Colui che si rammarica della natura del mondo non sa dunque che cosa fa, e fino a dove giunga la sua audacia. È che ignora il seguito regolare delle cose dalle prime alle seconde, poi alle terze, e così di seguito fino alle ultime: non bisogna perciò insu⋯