Figlia di Èolo ed amante del proprio fratello Macarìo. Ebbe un figlio che affidò alla nutrice perchélo facesse sparire, ma le grida del bimbo richiamarono l’attenzione di Èolo che indignato coi figli, fece divorare il piccolo ai cani e diede un pugnale a Canàce perché si uccidesse con le proprie mani onde evitargli di macchiarsi di parricidio.
Macarìo scappò a Delfi Luogo sul versante meridionale del monte Parnaso, dov'era il famoso oracolo d'Apollo che per molti secoli fu adorato dai Greci e da numerosi altri popoli. Da una cavità della roccia uscivano dei vapori tossici che avevano la proprietà di eccitare chi li respirava. La... Leggi dove si fece sacerdote di Apollo ApolloSenza dubbio dopo Zeus, Apollo è il dio più importante della mitologia greca. Il mito di Apollo è legato a quello di Artemide (sorella gemella di lui) con le differenze sessuali ed ha un carattere parallelo. Latona sedotta da Zeus pellegrinò a lungo sulla... Leggi.


Crediti

   • Κανάκη •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica •
La figlia di Eolo invia al figlio di Eolo quel bene ch’ella non ha e parole scritte con un’arma in pugno. Se tuttavia qualche parola sarà resa illeggibile da macchie scure, sarà perché il sangue della sua autrice avrà imbrattato il breve scritto. La mia destra tiene la penna, l’altra mano impugna una spada ed il foglio, spiegato, ricade sul mio grembo. Questo è il ritratto della figlia di Eolo, che scrive al fratello; così credo di poter piacere al padre inesorabile (Ovidio, Eroidi XI). Macarìo scappò a Delfi dove si fece sacerdote di Apollo. Per approfondimenti, Ovidio, Eroidi – Canace a MacareoNome di due personaggi: un figlio di Eolo, che si unì con sua sorella Canace ed in seguito si suicidò (Apollod., Bibl. 1, 7, 3; Hygin., Fab. 238, 243); un sacerdote di Dioniso a Mitilene, che fu punito per un sacrilegio con tutta una... Leggi.


Crediti

   • Κανάκη •
 • Miti 3000 •
 • Mitologia e dintorni •
Similari
L’artista nell’arte
18% AforismiOscar WildeSchiele Art
>Ogni ritratto dipinto con passione è il ritratto dell’artista, e non del modello.
Lo specchio del sé
18% AforismiOscar WildeSchiele Art
Ogni ritratto dipinto con passione è il ritratto dell’artista, e non del modello.
Mira colui con quella spada in mano
18% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Mira colui con quella spada in mano, che vien dinanzi ai tre sì come sire: quelli è Omero poeta sovrano.
Evitare non basta
17% Paul WatzlawickSchiele Art
Si deve al filosofo Karl Popper l’interessante idea secondo cui, per esprimerci semplicemente,la terribile profezia che Edipo Figlio di Giocasta e di Laio re di Tebe. L'oracolo di Delfi aveva previsto a Laio la morte per mano di un figlio, al che il re fece di tutto per non averne. Ma il Fato, che non può essere ingannato, gli fece il... Leggi apprese dall’oracolo si avverò proprio perché egli la conosceva e la fuggiva. Proprio ciò che egli fece per evitarla ne determinò⋯
Ci vogliono le uova
16% CelebriCinemaWoody Allen
…dopo di ché si fece notteDea del fenomeno naturale notte. Per gli Orfici era la dea primigenia che fecondata dal vento, depose l'uovo d'argento dal quale nacque Eros. Per Esiodo la Notte è figlia di Gea e del Caos. Unitasi incestuosamente al fratello Erebo generò: Etere, Thanatos, il Sonno... Leggi tardi, dovevamo scappare tutti e due, ma era stato grandioso rivedere Annie. Mi resi conto che donna fantastica era e di quanto fosse divertente, solo conoscerla. E io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi pensai a quella vecchia barzelletta… voi sapete… quell⋯