Nome di uno dei figli di Agrio che partecipò alla spedizione contro lo zio Eneo e perciò fu ucciso da Diomede (Apollod. Bibl. 1, 8, 6).
Deriva dal verbo κελεύω, “ordinare”, con l’abituale suffisso dei nomina agentis -τωρ, e significa dunque “colui che ordina”. Ci si aspetterebbe tuttavia una -σ- come nell’aggettivo κελευστός.

Crediti
   •  Κελεύτωρ  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Lo spirito libero
13% FrammentiFriedrich Nietzsche
Si chiama spirito libero colui che pensa diversamente da come, in base alla sua origine, al suo ambiente, al suo stato e ufficio o in base alle opinioni dominanti del tempo, ci si aspetterebbe che egli pensasse. Egli è l’eccezione, gli spiriti vincolati s⋯
Manifestare ciò che non si dice
11% FilosofiaMartin HeideggerSchiele Art
Cosa significa fare silenzio? Significa forse non dire nulla e restare muti? Può far silenzio solo colui che ha qualcosa da dire. Fa silenzio nella misura in cui manifesta nel suo dire, e solo lì, ciò che non è detto. • Martin Heidegger • • • • • Egon Sch⋯
Fermare il primo pensiero
11% Luigi CiottiPercorsi
Vi auguro di essere eretici perché eresia dal greco significa scelta. Eretico è la persona che sceglie. L’eretico è colui che più della verità ama la ricerca della verità. L’eresia dei fatti prima di quella delle parole. L’eresia che sta nell’etica prima ⋯
Slancio verso la prolissità
11% Emil CioranPercorsi
Il silenzio è insostenibile, è più facile rinunciare al pane che al verbo; il moto dello spirito esige parole in massa, senza le quali, avvolto su se stesso, rimugina la sua impotenza. Disgraziatamente l’eloquio scivola nello sproloquio; anche il pensiero⋯
Gli eterni scolari
11% Egon SchieleSchiele Art
Dove gli exlibris hanno inizio, comincia il vivo, – dove gli “scolari”, i morti viventi. – Vita? – Vita significa sprizzare il seme, vita significa gettare il seme, disperderlo, per? – per altri poveretti forse, per eterni scolari. Oh -, gli eterni scolar⋯