Nome di vari eroi, fra i quali: 1. il nipote di Melampo (Apollod. Bibl. 3, 3, 1); 2. l’auriga di Merione (Hom. Il. 17, 611); 3. un milesio che riscattò un delfino catturato da un pescatore e lo rimise in acqua, e piú tardi, durante un naufragio, fu salvato dai delfini; alla sua morte un branco di questi animali partecipò al lutto (Athen. 13, 606 e).
Significa “re, capo”; l’etimologia non è chiara: potrebbe derivare dall’indoeuropeo *koryo-, “esercito, truppa di guerrieri”, con un suffisso che concerne la sovranità, come nel latino domin-us.

Crediti
   •  Κοίρανος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Il colore è più forte della parola
19% Louise BourgeoisSchiele Art
Comunica subliminalmente. L’azzurro rappresenta la pace, la meditazione, la fuga. Il rosso è un’affermazione a tutti i costi – senza riguardo dei pericoli che lo scontro comporta – della contraddizione, dell’aggressione. Simboleggia l’intensità delle emoz⋯
La nera terra
15% CelebriSaffo di Ereso
C’è chi diceDea della Giustizia, detta anche Astrea, figlia di Zeus e Temi, fu considerata il principio fondamentale per lo sviluppo di ogni società civile. Era una delle Ore, stanca degli errori degli uomini si trasferì in cielo diventando la costellazione della Vergine.... Leggi sia un esercito di cavalieri, c’è chi dice sia un esercito di fanti, c’è chi dice sia una flotta di navi, la cosa più bella sulla nera terra, io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi invece dico che è ciò che si ama.
L’erba estiva!
13% HaikuMatsuo BashoSchiele Art
L’erba estiva! È tutto ciò che rimane del canto dei guerrieri
Lutto per la bellezza
12% AforismiSchiele ArtSigmund Freud
L’idea che tutta quella bellezza fosse effimera faceva presentire a queste due anime sensibili il lutto per la sua fine. • Sigmund Freud • • Caducità • • Egon Schiele • •
La quiete nella non speranza
11% Elio VittoriniSocietà
Io ero Nella mitologia greca, sacerdotessa di Artemide a Sesto; innamorata di Leandro, si suicidò quando questi annegò mentre si recava a nuoto da lei attraverso lo stretto dell'Ellesponto Èro e Leandro, (lett.) titolo di un poemetto greco in esametri di Museo (secc. IV-V d.C.). Leandro... Leggi, quell’inverno, in preda ad astratti furori. Non dirò quali, non di questo mi son messo a raccontare. Ma bisogna dica ch’erano astratti, non eroici, non vivi; furori, in qualche modo, per il genere umano perduto. Da molto tempo questo, ed ero col c⋯