Discendente di Eracle, associato dal suocero Temeno al governo di Argo (Pausan. 2, 19, 1; 28, 2).
Questo nome è attestato in miceneo: Da-i-qo-ta (KN Da 1164.B). Si tratta di un composto di δήιος, “nemico” e di -φόντης, “assassino”, dal verbo θείνω, “uccidere”; significa dunque “colui che uccide i nemici”.

Crediti
   •  Δηιφόντης  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
È la vita dopo tutto
17% FrammentiJames Joyce
E poi l’agnello e il gatto e il cane e il bastone e l’acqua e il macellaio, e poi l’angelo della morte uccide il macellaio, e questi uccide il bove e il cane uccide il gatto. Sembra tutto un po’ sciocco finché non ne hai visto bene il fondo. Vuol dire giu⋯
Soffrire per una convinzione
16% Emil CioranSocietà
Colui che propone una fede nuova è perseguitato, in attesa di diventare a sua volta persecutore: le verità cominciano da un conflitto con la polizia e finiscono col farsi sostenere da essa. Il fanatico è incorruttibile: se per un’idea è capace di uccidere⋯
L’amore ci rivela la morte
15% AforismiCesare PaveseSchiele Art
Non ci si uccide per amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi di una donna. Ci si uccide perché un amore, qualunque amore, ci rivela nella nostra nudità, miseria, inermità, amore, disillusione, destino, morte.
A pugni in faccia
15% AforismiAnonimoSchiele Art
Sopprimere un artista è un crimine, significa uccidere vita nascente.
Suicidio sensoriale
15% Amélie NothombSchiele Art
Alla mia sofferenza si aggiungeva la vergogna della sofferenza. Per impedirmi un simile dolore, mi strappai il cuore. Un’operazione semplice, ma poco efficace. Il dolore che mi aveva assediato dilagava ovunque, sotto la pelle e sopra, negli occhi, nelle o⋯