Una delle GraieGrâiai=le vecchie, figlie di Ceto e di Forco, divinità marina figlia di Ponto e di Gea. Nate vecchie, erano sorelle e custodi delle Gorgoni e vivevano alle soglie del paese della notte. Secondo Esiodo erano due: Enio e Penfredo; altri mitografi ne aggiungevano una... Leggi, il suo nome significa la terribile.


Crediti

Similari
Onesta passione
38% AforismiAlphonse KarSchiele Art
L’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi è la più terribile, ma anche la più onesta delle passioni; è la sola che non possa occuparsi della propria felicità senza comprendervi la felicità di un altro.
Il legame più terribile
36% FrammentiHenry Miller
Conversammo liberamente e in modo comprensivo. Non seppi di lei, e della sua vita, nulla di più di quanto avessi saputo prima, non a causa di una qualsiasi segretezza da parte sua, ma perché il momento era troppo pieno e né il passato né il futuro sembrav⋯
La consapevolezza del mondo
35% Fernando PessoaSchiele Art
Esiste una stanchezza dell’intelligenza astratta ed è la più terribile delle stanchezze. Non è pesante come la stanchezza del corpo, e non è inquieta come la stanchezza dell’emozione. È un peso della consapevolezza del mondo, una impossibilità di respirar⋯
Felice di essere con te
31% Milan KunderaSchiele Art
Aveva un desiderio terribile di dirgli, come la più banale delle donne: non lasciarmi, tienimi con te, dòmami, soggiògami, sìi forte! Ma erano parole che non poteva né sapeva pronunciare. Quando l’ebbe sciolto dall’abbraccio, disse soltanto: – Come sono f⋯
Vita che si spande in tutta la materia
30% Gilles DeleuzeTesti
Ciò che l’espressionismo invoca è un’oscura vita paludosa in cui tutte le cose affondano, sia lacerate dalle ombre, sia sommerse nelle foschie. La vita non-organica delle cose, una vita terribile che ignora il senno e i limiti dell’organismo… Un muro che ⋯