Figlia di Adrasto argivo e di Anfitea, sorella di Argia 1., madre di Diomede; Schol. ad Eur. Phoen. 135, Apollod. Bibl. 1, 9, 13.
Composto di δήϊος, “nemico”, abbastanza produttivo, testimoniato già in miceneo (Da-i-qo-ta, KN Da 1164.B, cfr. DeifonteDiscendente di Eracle, associato dal suocero Temeno al governo di Argo (Pausan. 2, 19, 1; 28, 2). Questo nome è attestato in miceneo: Da-i-qo-ta (KN Da 1164.B). Si tratta di un composto di δήιος, "nemico" e di -φόντης, "assassino", dal verbo θείνω, "uccidere"; significa... Leggi), e di -πύλη, “porta”, potrebbe significare “baluardo contro il nemico”, poco adatto a una donna, e probabilmente da intendere come “epiteto” del padre. Piú difficile intendere il primo membro con senso verbale, da δηϊόω, “che devasta le porte”(?); cfr. Deianira Sposa di Eracle. Per guadare il fiume èveno accettò di salire in groppa al centauro Nèsso, il quale cercò di rapire la bella ragazza, allora Eracle con una delle sue frecce intinte nel sangue dell'Idra uccide il centauro, che prima di morire suggerisce a... Leggi. La grafia Deiphile che si trova in Hygin. Fab. 69 è evidentemente erronea.

Crediti
   •  Δηϊπύλη  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Homo lupus
16% Andrea EmoSchiele Art
Homo homini lupus si deve intendere nel senso che l’uomo è il lupo di se stesso.
Gli obiettivi tattici
14% Antonio GramsciPolitica
Il compagno Lenin ci ha insegnato che per vincere il nostro nemico di classe, che è potente, che ha molti mezzi e riserve a sua disposizione, noi dobbiamo sfruttare ogni incrinatura nel suo fronte e dobbiamo utilizzare ogni alleato possibile, sia pure inc⋯
La dura vita
14% Jack KerouacPercorsi
Alcune persone hanno delle vibrazioni che vengono dritte dal cuore vibrante del sole. Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.
Siamo dei sopravvissuti
14% Bertolt BrechtPoesie
Dici: per noi va male. Il buio cresce. Le forze scemano. Dopo che si è lavorato tanti anni noi siamo ora in una condizione più difficile di quando si era appena cominciato. E il nemico ci sta innanzi più potente che mai. Sembra gli siano cresciute le forz⋯
Senso di liberazione
13% Franz KafkaSchiele Art
Spesso se ne stava lì intere e lunghe notti, senza dormire un minuto e raschiando per delle oreFiglie di Zeus e di Temi, in origine divinità della natura e dell'ordine, delle stagioni e delle piogge, più tardi connesse anche al concetto della Giustizia. Furono talvolta identificate con le Cariti (le Grazie) e chiamate Auxo e Carpo, nomi alludenti alla semina, alla... Leggi il cuoio. Oppure, senza spaventarsi della fatica, spingeva una seggiola verso la finestra, si arrampicava sul davanzale puntellandosi sulla sedia e vi si affac⋯