Nome di un re di Sparta (Pausan. 2, 2, 3); e di un eroe figlio di Telone e della ninfa Sebeti (Verg. Aen. 7, 733 ss.).
Varie sono le interpretazioni di questo nome: 1) Wörner (in Roscher, Myth. Lex. III col. 698) riteneva che derivasse da *οἴα (= οἴη), “villaggio” e Carnoy (DEMGR) appoggia questa ipotesi; in questo caso il nome significherebbe “protettore dei luoghi abitati, dei villaggi”. 2) Chantraine (DELG, s. v. οἴφω) propende per una possibile derivazione dal verbo οἴφω, οἰφέω, “fare l’amore con, copulare”, con sonorizzazione dell’aspirata. 3) Meno accettabile sembra l’interpretazione di Room (Room’s Classical Dictionary, p. 218), che lo ritiene un composto di οἶκος, “casa” e di βαλός, forma dorica per βηλός, “soglia”; significherebbe “soglia della casa”.

Crediti
   •  Οἴβαλος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Per non dimenticare
13% PoesiePrimo Levi
Voi che vivete sicuri Nelle vostre tiepide case, Voi che trovate tornando a sera Il cibo caldo e visi amici: Considerate se questo è un uomo Che lavora nel fango Che non conosce pace Che lotta per un pezzo di pane Che muore per un si o per un no. Consider⋯
La mia vita non pesa
13% Octavio PazPoesie
Quest’ora ha la forma di una pausa La pausa ha la tua forma Tu hai la forma di una fontana non d’acqua ma di tempo In cima allo zampillo della fonte saltano i miei pezzi: fui sono non sono ancora La mia vita non pesa Il passato si assottiglia Il futuro è ⋯
Lezioni di fisica
12% Carlo RovelliFisica
Abbiamo cento miliardi di neuroni nel nostro cervello, tanti quante le stelle di una galassia, e un numero ancora più astronomico di legami e combinazioni in cui questi possono trovarsi. Di tutto questo non siamo coscienti. Noi siamo il processo formato d⋯
L’uomo curvo
12% Jean-Paul SartreSchiele Art
L’atteggiamento costituzionale di Baudelaire è quello d’un uomo curvo. Curvo su se stesso, come Narciso Figlio della ninfa Lirìope e del dio fluviale Cefìso. Ragazzo dalla bellezza indescrivibile. Di lui si innamorò la ninfa Eco, lui non volle corrisponderla e la povera ninfa si ridusse a un'ombra e non rimase altro che la voce. Nemesi la dea che puniva... Leggi. Non v’è in lui coscienza immediata che uno sguardo acuto non la trapassi. A noialtri basta vedere l’albero o la casa; tutti assorti nel contemplarli, ⋯
Aveva smesso di credere nell’amore
12% Andre DubusSchiele Art
Doveva aver smesso di amarlo molto prima di quanto fosse disposto ad ammettere, e poi continuando a ingannare se stessa riguardo ai propri sentimenti su Lee, aveva smesso di credere nell’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi in generale, attrezzandosi in questo modo per chiudere il cerc⋯