Era la dimora eterna degli eroi, dei poeti e di tutte le anime virtuose. Ognuno vi godeva i piaceri che più lo dilettavano in vita. Era chiamato anche col nome di Campi Elisi.