Nome di uno dei compagni di Odisseo, che il mattino della partenza dalla casa di Circe cadde dal terrazzo e morí (Hom. Od. 10, 552-560; 11, 51-83; 12, 10-15).
Si tratta di un composto del verbo ἔλπομαι, “sperare” e di ἀνήρ, “uomo” e significa dunque “l’uomo che spera”. Potrebbe anche essere inteso come “colui che attende l’uomo”.

Crediti
   •  Ἐλπήνωρ  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Bisogno d’amare
22% AforismiCharles Baudelaire
L’uomo vuole essere “due”. L’uomo di genio vuole essere “uno”, dunque, solitario… L’orrore della solitudine, la necessità di dimenticare il proprio “io” nella carne di un altro: l’uomo chiama tutto ciò nobilmente “bisogno d’amare” • Charles Baudelaire •⋯
L’uomo che riceve l’amore è colui che lo dà
21% Bertrand RussellFrammenti
Essere oggetto d’amor è una causa potente di felicità, ma l’uomo che chiede l’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi non è colui al quale viene concesso. L’uomo che riceve l’amore è, generalmente, colui che lo dà. Ma è inutile tentare di darlo per calcolo, allo stesso modo che si può pre⋯
Cosa può un corpo?
20% FilosofiaGilles Deleuze
La concezione classica prescrive all’uomo di ricongiungersi con la sua essenza incompiuta, esistente in potenza. La morale sarebbe il processo di realizzazione dell’essenza umana. Realizzare l’essenza dell’como sarà dunque il fine dell’uomo realmente esis⋯
La vita non ha senso
20% Albert CamusPercorsi
L’assurdo nasce dal confronto fra il richiamo umano e il silenzio irragionevole del mondo. La vita non ha senso, se alle speranze umane non corrisponde nulla nella serie di eventi e di fatti che costituiscono il mondo. Anzi essa è qualcosa di assurdo perc⋯
Dubbio vantaggioso
20% EstrattiFëdor Dostoevskij
E poi perchè voialtri siete così fermamente, così solennemente convinti che soltanto ciò che è normale e positivo, – in una parola, che soltanto il benessere sia vantaggioso per l’uomo? Non potrebbe sbagliarsi, il raziocinio nel valutare ciò che è vantagg⋯