La speranza, era uno dei doni contenuti nel vaso di Pandora Fu la prima donna creata da Efesto per ordine di Zeus che volendo punire gli uomini per avere ricevuto da Prometeo il fuoco sacro. Gli dèi si misero all'opera e crearono la donna che Ermes chiamò Pandòra, gli diedero un vaso chiuso e la... Leggi e fu l’unico a rimanervi dentro.


Crediti

Similari
Il peggiore dei mali
77% Irvin YalomPercorsi
Si deve essere pronti ad ardere nella propria fiamma: com’è possibile rinnovarsi senza prima essere divenuti cenere? Quando il vaso di Pandora fu aperto, così che tutti i mali lì rinchiusi da Zeus ZeusIn tutta la tradizione letteraria greca, e successivamente nel mondo latino dove assunse il nome di Giove, Zeus appare come il più importante e potente tra gli immortali, colui al quale tutti devono obbedienza. Per sua volontà il bene e il male era distribuito... Leggi dilagarono per il mondo dell’uomo,ve ne rimase uno,ignoto ⋯
Speculazione Nostalgica
36% Egon SchielePoesieSchiele Art
Quando ti vidi allo specchio Mi accorsi che non stavi a me indicando la via Ad altro da me rivolgevi le tue gradevoli parole di fiori Anche se nessuno riuscivo a vedere Sempre ho creduto di essere l’unico tuo desiderio Perché unico e solo che io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi potessi s⋯
Deriva della speranza
28% AforismiGiacomo Leopardi
L’animo umano è sempre ingannato nelle sue speranze, e sempre ingannabile: sempre deluso dalla speranza medesima, e sempre capace di esserlo: aperto non solo, ma posseduto dalla speranza nell’atto stesso dell’ultima disperazione, nell’atto stesso del suic⋯
Vaso di tenerezze
28% Amelia RosselliPoesieSchiele Art
Questo corpo dalle mille paludi, questa miniera irrequieta, questo vaso di tenerezze mal esaudite.
Titano e Olimpico
27% FrammentiMarguerite Yourcenar
Ogni uomo, nel corso della sua breve esistenza, deve scegliere eternamente tra la speranza insonne e la saggia rinuncia a ogni speranza, tra il piacere dell’anarchia e quelli dell’ordine, tra il Titano e l’Olimpico. Scegliere tra essi, o riuscire a compor⋯