Nome di un’eroina, figlia di Stafilo e Crisotemi (Diod. Sic. 5, 62 ss.) e della figlia del re di Troade Cicno; fu inseguita da Achille, ma la terra la salvò inghiottendola (Pausan. 10, 14, 1).
Si tratta di un composto di ἡμι-, “mezzo” e di θεά, “dea” e significa dunque “dea per metà”, “semidea”.

Crediti
   •  Ἡμιθέα  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Umanizzare la Terra!
14% PercorsiSilo
Creatore di mille nomi, costruttore di significati, trasformatore del mondo…. i tuoi padri e i padri dei tuoi padri continuano in te. Non sei una meteora che cade ma una freccia luminosa che vola verso i cieli. Sei il senso del mondo; quando chiarisci il ⋯
La transizione perfetta
14% AnonimoIdee
Ogni transizione è un passaggio tra due limiti o confini. A quale punto della transizione siamo dall’altra parte? Quando passiamo la metà? Ma… quando passiamo effettivamente la metà? La transizione, come tutto ciò che ha a che fare con la percezione del⋯
Lo spazio indeterminato
14% FilosofiaMartin Heidegger
Consideriamo, ad esempio, un mezzo assai comune: un paio di scarpe da contadina. Per descriverle, non occorre averne un particolare paio sotto gli occhi. Tutti sanno cosa sono. Ma poiché si tratta di una descrizione immediata, può essere utile facilitare ⋯
Dove si trovino quelle scarpe?
13% FilosofiaMartin Heidegger
Consideriamo, ad esempio, un mezzo assai comune: un paio di scarpe da contadina. Per descriverle, non occorre averne un particolare paio sotto gli occhi. Tutti sanno cosa sono. Ma poiché si tratta di una descrizione immediata, può essere utile facilitare ⋯
Il sublime del serio
13% Iginio Ugo TarchettiSchiele ArtSocietà
In mezzo a una natura sì sciagurata, dove tutto sembra gemere e soffrire, in mezzo alle lacrime delle cose, il riso ci pare inopportuno, disarmonico, quasi crudele. Ma noi siamo poi, a conti fatti, le sole creature che sappiano ridere, e non per nulla la ⋯