Nome di uno dei figli di Ippoconte, che voleva impadronirsi di Elena con la forza (Apollod. Bibl. 3, 10, 5).
Si tratta di un composto di ἔναρα, “spoglie” e del verbo φέρω, “portare” e significa dunque “colui che conquista e si porta via le spoglie”.

Crediti
   •  Ἐναροφόρος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Destinazione virtuosa
15% Egon SchieleSchiele Art
La malinconia porta la pazienza, la pazienza porta l’esperienza, l’esperienza porta la speranza e la speranza non si può distruggere. (…) Sopportare per sopportare è una cupa follia; la normale pazienza è per lo più mancanza di sensibilità, pigrizia e cod⋯
La padronanza della metafora
14% AristoteleLinguaggio
La più gran conquista in assoluto è la padronanza della metafora. Si tratta di qualcosa che non può essere appresa dagli altri ed è anche un segno di genialità, giacché una buona metafora implica la percezione intuitiva delle somiglianze tra oggetti dissi⋯
Insussistenza scientifica del giudizio psichiatrico
14% Giorgio AntonucciPsicologia
La realtà manicomiale, che si può toccare perché è fatta di pareti, è ben poca cosa di fronte alla diffusione del concetto stesso di manicomialità che si fonda esclusivamente sulla persistenza del giudizio psichiatrico. Ritengo che a poco serva attaccare ⋯
Unica protezione possibile
13% Bertrand RussellSocietà
Una certa rassegnazione è implicita nella volontà di affrontare la verità riguardo a noi stessi; questa rassegnazione, anche se nei primi momenti può implicare una certa sofferenza, alla fine diventa una protezione, in realtà l’unica protezione possibile,⋯
Aggrapparsi alle cose
13% AforismiNūr ad-Dīn
Nasciamo senza portare nulla, moriamo senza portare via nulla. E in mezzo litighiamo per possedere qualcosa. • Nūr ad-Dīn • • • • • Pinterest • •