Poseidone Figlio di Crono e di Gea, fratello di Zeus e di Ade. A lui toccò la signoria del mare, comprese le coste e le isole ed essendo la terra territorio franco non disdegnava prendere qualche proprietà. Abitava in un palazzo in fondo agli abissi... Leggi si trasfigurò in questo fiume. Una giovane e bella donna dal nome Tira, affascinata dalle acque limpide del fiume vi si immerge, allora Enipeo la possiede facendole partorire due figli: Nelèo e Pelia Figlio di Poseidone, era fratellastro di Esone al quale strappò il trono di Iolco. Quando il nipote Giasone si presentò a reclamare i suoi diritti, Pelia lo spedì in Colchide alla conquista del vello d'oro. Fu ucciso dalle figlie, ingannate da Medea che le... Leggi.


Crediti

   • Ἐνιπεύς •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica •
Dio fluviale della Tessaglia, di cui si innamorò follemente Tiro (Hom. Od. 11, 238 ss.), lasciandosi sedurre da PosidonePosidone è in Omero uno dei tre figli di Crono e di Rea che si divisero il regno del padre: gli toccò il dominio del mare (Hom. Il. 15, 187-193), mentre Ade ebbe il regno degli Inferi e Zeus quello del cielo. L'associazione con... Leggi che ne aveva assunto l’aspetto.
Questo nome potrebbe derivare da ἐνιπή, “rimprovero, minaccia”, col significato di “il rumoroso, il rimbombante” (Chantraine, DELG, s. v. ἐνιπή e Bosshardt, Die Nomina auf -εύς, § 288). Carnoy (DEMGR) ipotizza, in maniera poco convincente, che derivi dall’indoeuropeo *uen-, “acqua” e *ip, variante di -up, -ap, “acqua”.


Crediti

   • Ἐνιπεύς •
 • DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
La banale stupidità
17% Paul WatzlawickSocietà
Da un essere umano, che cosa ci si può attendere? Lo si colmi di tutti i beni di questo mondo, lo si sprofondi fino alla radice dei capelli nella felicità, e anche oltre, fin sopra la testa, tanto che alla superficie della felicità salgano solo bollicine,⋯
La ragazza che vendicò Che Guevara
15% CinemaIrene Lamponi
Quando quella bella giovane tirò fuori la pistola, Quintanilla, l’uomo che aveva torturato Ernesto Che Guevara, forse avrebbe voluto dire qualcosa, forse avrebbe voluto implorarla, chiedere scusa, pregare. Forse, ma non ne ebbe la possibilità. Monika Ertl⋯
Bugia e Verità
14% Daniela PisanoStorie
Racconta una parabola ebrea che un giorno la bugia e la verità si trovarono, e la bugia disse alla verità: – Buongiorno, signora verità. E la verità volse verificare se veramente era un buon giorno. Guardò in alto e non vide nubi di pioggia, alcuni passer⋯
L’ostinazione interpretativa del senso
13% FilosofiaPierre Klossowski
Per Nietzsche che il corpo sia il Sé, che il Sé risieda nel corpo e si esprima attraverso il corpo, è già un assunto capitale: tutto quello che il cervello gli rifiuta rimane nascosto nella vita corporale, questa intelligenza più grande della sede stessa ⋯
Il torrente di montagna
13% Francesco BoerSchiele Art
Il quadro rappresentato qui sopra è “Il torrente di montagna” di Schiele. Il fiume è ancora giovane, è appena sgorgato dalla sorgente; è nato pochi metri fa. Le sue acque sono tanto pure quanto ingovernabili. Forse fra la forza indomita e la purezza esist⋯