Figlio di Ares, re di Pisa in Elide e padre di Ippodamia (Pausan. 5, 10, 6 ss.), era geloso della figlia al punto di sfidare i suoi pretendenti a una mortale gara di corsa col cocchio.
Si tratta di un nome di difficile interpretazione, sul quale sono state fatte diverse ipotesi: 1. Pape-Benseler (WGE) interpretano questo nome come #ινο- μαος; si tratterebbe allora di un composto del verbo μαίομαι, “cercare, perseguire” e di #ίς, “forza”, col significato di “l’uomo che si sforza, va all’attacco con energia”. Carnoy (DEMGR) la giudica la migliore interpretazione, mentre secondo Chantraine (DELG) il confronto con μαίομαι non è evidente. 2. Potrebbe essere inteso come Οἰωνόμαος e derivare quindi da οἰωνός “uccello rapace, avvoltoio”, significando dunque “il predatore” (Weizsäcker, in Roscher, Myth. Lex. III, coll. 772-73). 3. Secondo von Kamptz (Homerische Personennamen, p. 72) sarebbe un composto di μαίομαι e di οἶνος, “vino” e significherebbe “colui che cerca il vino, avido di vino”. Certo i composti in οἰνο- erano generalmente intesi dai parlanti come attinenti al vino. 4. Wathelet (Dictionnaire des Troyens de l’IliadePoema epico dell'antica civiltà greca, del sec. VIII a.C. composto da Omero, in 24 canti o libri di complessivi 15.693 esametri in dialetto jonico. Racconta i fatti dell'ultimo mese e mezzo della decennale guerra di Ilio o Troia; il sorgere dell'ira di Achille verso... Leggi, p. 781) pensa piuttosto che si tratti di un nome di origine preellenica, visto che designa eroi acheiStirpe primitiva e leggendaria della Grecia antica, celebrata da Omero. Sarebbero giunti nella penisola ellenica intorno al 1700 a.C., stabilendosi nel Peloponneso, a Creta e sulla coste dell'Asia Minore, e partecipando alla fioritura della civiltà micenea. Parteciparono insieme ai Popoli del Mare (Pelasgi) ad... Leggi.

Crediti
   •  Οἰνόμαος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Le ombre
21% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Chi conosce in profondità si sforza d’essere chiaro; chi vorrebbe sembrare profondo alla moltitudine si sforza d’essere oscuro.
Affogare l’avvoltoio
18% Franz KafkaRacconti
C’era un avvoltoio che menava colpi di becco contro i miei piedi. Aveva già lacerato stivali e calze e ora già beccava i piedi. Continuava a menar colpi, poi volò più volte irrequieto intorno a me e riprese il lavoro. Passò un tale che stette a guardare e⋯
Tutto è Energia
16% AnonimoFisica
Ogni informazione che riceviamo dalla coscienza collettiva, dall’esperienza o dal mondo, modifica il nostro essere e cambia la realtà che ci circonda… nel tempo può cambiare l’umanità sempre che quest’informazione venga acquisita ed elaborata, non vedo ⋯
Ritenersi migliore
15% Georg W. Friedrich HegelSchiele Art
È più facile scoprire una deficienza negli individui, negli stati e nella Provvidenza, che vedere la loro reale importanza ed il loro valore. Ognuno vuole e ritiene di essere migliore di questo suo mondo. Chi migliore è, esprime solo questo suo mondo megl⋯
Viviamo nel nostro mondo
13% FilosofiaThomas Bernhard
Entriamo in un mondo che ci è dato ma che non è preparato a noi e dobbiamo venire a capo di questo mondo, se non veniamo a capo di questo mondo andiamo in rovina, ma se non andiamo in rovina, quale che sia la nostra natura, dobbiamo trasformare questo mon⋯