Figlio di Licinnio e cugino di Eracle, che accompagnò durante le sue spedizioni in Peloponneso (Pausan. 3, 15, 3).
Il nome significa “uccello”; è confrontabile con la parola indoeuropea conservata nel latino avis, sanscrito (nom. plur.) váyah, avestico (nom. plur.) vayo; il suffisso -ωνός si ritrova spesso nei nomi di animali e sembra avere un valore accrescitivo (Chantraine, DELG).

Crediti
   •  Οἰωνός  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
La contingenza dell’essere uccide il valore
15% Jean-Paul SartreSocietà
Possiamo determinare ora con precisione che cos’è l’essere del sé: è il valore. Il valore, infatti, ha questo duplice carattere, che i moralisti hanno incompiutamente spiegato: di essere incondizionatamente e di non essere. In quanto valore, infatti, poss⋯
Delitto sessuale?
13% Karl KrausPsicologia
I rapporti con gli animali sono proibiti, il macello degli animali è permesso. Ma nessuno ha ancora riflettuto sul fatto che potrebbe trattarsi di un delitto sessuale? • Karl Kraus • • • • • Pinterest • Pablo Picasso •
L’illusione in prestito
13% Jane AustenPoesie
Anche a me è capitato spesso di fare errori di questo genere e cioè di fraintendere completamente il carattere di una persona, immaginandola molto più felice o triste, o intelligente o sciocca di quanto non sia realmente, eppure non saprei dire perché, né⋯
Essere dei bravi pedagoghi
12% FrammentiItalo Svevo
A una data età nessuno di noi è quello a cui madre natura lo destinava; ci si ritrova con un carattere curvo come la pianta che avrebbe voluto seguire la direzione che segnalava la radice, ma che deviò per farsi strada attraverso pietre che le chiudevano ⋯
Ogni avvenire è accidentale
12% LinguaggioLudwig Wittgenstein
Il senso del mondo dev’essere al di fuori di esso. Nel mondo tutto è come è, e tutto avviene come avviene; non v’è in esso alcun valore – né, se vi fosse, avrebbe un valore. Se un valore che ha valore v’è, dev’esser fuori d’ogni avvenire ed essere/cosí. I⋯