Dio dei SogniSono i figli di Sonno, essi sono: Morfèo, Fobètore e Fantàso.... Leggi.


Crediti

   • Φαντάσω •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica •
Figlio di Hypnos (Somnus per i Romani) era apportatore di sogni illusionistici. Suoi fratelli erano: Icèlo (per gli dèi) o Fobetore per gli uomini, apportatrice di incubi, e Morfeo Figlio di Hypnos e della Notte, che secondo il mito recava il sonno agli uomini. Era raffigurato come un vecchio alato, con una corona di papaveri e una cornucopia. Nella locuzione «essere tra le braccia di Morfeo», dormire.... Leggi apportatore di sogni premonitori.


Crediti

   • Φαντάσω •
 • Miti 3000 •
 • Mitologia e dintorni •
Similari
Sogni, sogni!
19% Eugenio OneginSchiele Art
Ho conosciuto la voce d’altri desideri, ho conosciuto una nuova tristezza; per i primi non vi sono più speranze, e provo rimpianto per la tristezza antica. Sogni, sogni! Dov’è la vostra dolcezza? E dove sei tu, che con questa parola eternamente fai rima, ⋯
il pensare “mitico” di Nietzsche
17% Carlo Emilio GaddaSocietà
Tutta la storia, teoricamente, gli puzzava di favola. Ma la voce del giovane, quegli accenti, quel gesto, erano la voce della verità. Il mondo delle cosiddette verità, filosofò, non è che un contesto di favole, di brutti sogni. Talché soltanto la fumea de⋯
Divinità umana
17% AforismiFilosofiaFriedrich Schiller
Quando gli dei erano più umani, gli uomini erano più divini.
Vicino alla scogliera
16% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
In alberghi che somigliavano a organismi viventi. In alberghi come l’interno di un cane da laboratorio. Affondati nella cenere. Il tipo che, seminudo, suonava in continuazione la stessa canzone. E una donna, la proiezione olografica di una donna, usciva s⋯
I lunghi sogni
15% AforismiLuis Sepúlveda
Viaggiando in lungo e in largo per il mondo ho incontrato magnifici sognatori, uomini e donne che credono con testardaggine nei sogni. Li mantengono, li coltivano, li condividono, li moltiplicano. Io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi umilmente, a modo mio, ho fatto lo stesso.