Uno dei cavalli del Carro Solare.


Crediti

   • Φλέγων •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica •
Uno dei cavalli del Sole (Elio Dio greco del sole, nato da Iperione e Eurifaessa. ... Elio, tu figlia di Zeus, Musa Calliope, canta: il dio luminoso, che al figlio di Gea e di Uranio stellato Eurifaessa generò: si congiunse infatti Iperione con Eurifaessa, sua gloriosa sorella... (XXXI Inno omerico... Leggi), secondo la tradizione latina, insieme con Eto (EtoneUno dei cavalli del carro solare. Altro suo nome era Etone.... Leggi, Àithon), Eòo e Piròo (Ovid. Metam. 2, 153-154); Hygin. Fab. 183, 1-2 elenca cavalli e cavalle di Elio, e gli attribuisce (citando EumeloNome di diversi eroi: 1. il figlio di Admeto ed Alcesti, che partecipò alla guerra di Troia (Hom. Il. 2, 714; 763); 2. un eroe di Cos, trasformato in corvo per la sua empietà (Anton. Lib. Met. 15); 3. il padre di Botre di... Leggi di CorintoFiglio di Maratone, eponimo della città di Corinto (Pausan. 2, 1, 1; 3, 10 ss.). Potrebbe derivare da κόρυς, "elmo", con un'infissione nasale davanti alla -θ- (Chantraine, DELG, s. v., ma piú probabilmente è pregreco, come dimostrerebbe il suffisso -νθ- (Van Windekens, Le Pélasgique,... Leggi, Fr. 12 Bernabé; cfr. Titanomach. Fr. 7 Bernabé), Eòo ed Etiope (Aethiops), maschi, Bronte e Sterope, femmine, specificando che invece (Fab. 183, 3) quattro cavalli maschi (che diventeranno tradizionali nella poesia europea del ‘500 e ‘600) si trovano in Ovidio.
Significa semplicemente “l’ardente”, da φλέγω, “ardere, bruciare”.


Crediti

   • Φλέγων •
 • DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Le parole reflue
17% AnonimoPercorsi
La poesia moderna: poesia assoluta, poesia senza fede, poesia senza speranze, è la poesia che è rivolta a nessuno; una poesia fatta di parole che vanno composte tra di sé per affascinare, come se fosse dettato dal marketing per il suo uso e abuso compulsi⋯
Poesia di un uomo disperato
15% Ernesto GuevaraPoesie
È una poesia, alcuni versi di una poesia, di un uomo disperato: Ma l’uomo è un bambino laborioso e stupido che ha trasformato il lavoro in una ingrata fatica, Ha trasformato il mazzuolo del tamburo in una zappa E invece di cantare sulla terra una canzone ⋯
Il fraintendimento
14% Pedro SalinasPercorsi
La poesia è affidata a quella forma superiore di interpretazione che è le malentendu (il fraintendimento). Quando una poesia è scritta è terminata, ma non finisce: comincia, cerca un’altra poesia in se stessa, nell’autore, nel lettore, nel silenzio. Una p⋯
Marcire o ardere
13% Joseph ConradSchiele Art
Nella vita, capite, non c’è gran scelta. O marcire o ardere. • Joseph Conrad • • Sotto gli occhi dell’Occidente • • Egon Schiele • •
Secchi di cenere nera
13% Gesualdo BufalinoSchiele Art
Forse il nodo di ogni nostro destino, quello che ci perde o ci salva, sta qui, in questa vicenda del ricordare e del dimenticare. Si sa qual è sulla terra la condizione dell’uomo: bruciare un’attimo e spegnersi, fiammifero tra due bui. Ma in seno a quel f⋯