Indovino di Cipro, predisse al re d’Egitto Busiride che sarebbe finita la carestia se si fosse sacrificato ogni anno uno straniero; essendo straniero lui stesso, fu cosí il primo ad essere sacrificato (Apollod. Bibl. 2, 5, 11). Eracle EracleZeus incapricciatosi di Alcmena, prende le sembianze del marito di lei, Anfitrione. Zeus passa con la donna un giorno e una notte d'amore, notte che in effetti era durata tre giorni poiché Zeus aveva ordinato al sole di riposarsi per tre giorni. Intanto fatto... Leggi metterà fine a questa barbara usanza uccidendo Busiride BusirideGigante mostruoso figlio di Poseidone e di Libia. Tendeva agguati ai passanti e li uccideva sacrificandoli a Zeus. Fu ucciso da Eracle che trovandosi a passare da quelle parti venne da costui aggredito. BUZÌGE Nome del primo uomo che riuscì ad aggiogare i buoi... Leggi e i suoi.
Il nome deriva dal verbo φράζω, “far comprendere, indicare” e significa “colui che spiega, che interpreta”, nome appropriato per un indovino.

Crediti
   •  Φράσιος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Essere nella vita
19% AforismiAlbert CamusSchiele Art
Sì, l’uomo è fine a se stesso. Ed è anche il suo solo fine. Se vuol essere qualche cosa, deve esserlo in questa vita.
Sfuggire alla propria anima
17% Carl Gustav JungPsicologia
« È facile amare qualcun altro, ma amare ciò che sei, quella cosa che coincide con te, è esattamente come stringere a sé un ferro incandescente: ti brucia dentro, ed è un vero supplizio. Perciò amare in primo luogo qualcun altro è immancabilmente una fuga⋯
Effetto poetico Deleuze Guattari Foucault
17% FilosofiaFriedrich NietzscheGilles DeleuzeMichel Foucault
Non si tratta di un culto alle minoranze, allo straniero o altro, ma del divenire-minoritario della gente, del divenire-straniero della lingua, del divenire-bastardo dello scrittore o del divenire-altro di tutti in ognuno, implicando anche, il divenire-al⋯
Commediante di se stesso
17% AforismiFriedrich Nietzsche
Colui che vuole muovere la moltitudine non dovrà essere il commediante di se stesso? Non dovrà prima di tutto tradurre se stesso in grottesca evidenza e sciorinare tutta la sua persona e il fatto suo in questa riduzione grossolana e semplicistica?
Lo straniero fra tutti gli uomini
17% Jorge Luis BorgesLibri
Henry James fu un insuperato maestro dell’ambiguità e dell’indecisione. L’ambiente mondano è tipico di tutta la sua opera, ma l’ultima parte include il soprannaturale, la fatalità e l’inferno. Il suo argomento preferito fu l’americano che si sente stranie⋯