Si tratta dell'”Invidia” personificata (Eurip. Tr. 768).
È un nome d’azione tratto da un tema *φθεν-, la cui origine non è chiara. Kuiper (Nasalpräsentia, p. 65) fa risalire φθ- ad un antico *g dh- e spiega φθεν- come *g dh-én-, confrontabile col lituano gendù, gèsti, “rovinarsi con le proprie mani”, ma Chantraine (DELG) la giudica un’interpretazione dubbia a causa del significato. Lejeune (Phonétique § 28) ipotizza che φθ- si basi su *g h-, cosicché *φθεν- significherebbe “diminuire”, dato il confronto con l’avestico a zo nvamna-, “che non si riduce”, grafia per a- zanva-mna-, privativo del participio presente di * zanv-. Chantraine ritiene però che nemmeno questo confronto abbia valore, come pure quelli con θέσσασθαι, “implorare” e πόθος, “desiderio”.

Crediti
   •  Φθόνος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Pensando nella decostruzione di Derrida
13% IdeeJacques Derrida
La decostruzione, un nodo al margine, In un certo senso decostruire è costruire nuovamente; ma la decostruzione è un processo, un processo che dal punto di vista epistemologico va all’indietro. La lettura com’è conosciuta è una lettura lineare e questa ha⋯
L’ignoto e sua giustificazione
13% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Ricondurre qualche cosa di ignoto a qualche cosa di conosciuto alleggerisce, acquieta, appaga, infonde inoltre un senso di potenza. Con l’ignoto è dato il pericolo, l’inquietudine, la preoccupazione, – l’istinto primo mira a ‘sopprimere’ questi penosi sta⋯
Il resto fra le mani
13% José SaramagoSchiele Art
Il rapporto fra gli uomini non si riduce alla mera1. di una figlia di Preto e di Antea (Od. 11, 326; Il. 6, 160; Pherec. F.gr.Hist. 3 F 170); 2. di un'eroina arcade, figlia di Atlante e sposa di Tegeate di Tegea (Pausan. 8, 48, 6, con accento Μαιρά); lei, oppure una sua... Leggi operazione di sommare e sottrarre, nel senso aritmetico, quante volte crediamo di aggiungere e rimaniamo con un resto fra le mani, quante altre credevamo di diminuire e c’è venuto fuori il contrario, nean⋯
Le aporie di K
12% Alessandro BellanFrammenti
Come la “storia semplice” diventa “confusa” e Josef K. si arrende all’impossibilità di venirne a capo, allo stesso modo la verità si dissolve nella sua interpretazione, anzi diventa l’interpretazione stessa: ma questo distrugge la possibilità stessa dell’⋯
Anche una non-risposta
12% DisegniSaul Steinberg
L’arte è una sfinge Esistono due Sfingi: quella egizia e quella greca. La prima rappresenta la potenza regale del faraone ed è un monumento funerareo formato da un corpo leonino e dal volto del Faraone. La Sfinge greca invece è un mostro alato col corpo mezzo di donna... Leggi: il bello della sfinge è che devi interpretarla. Quando hai trovato un’interpretazione, sei già salvo. L’errore della gente è credere che la sfinge possa dare solo una risposta esatta. In realtà ne dà cento, mille, forse nessuna. Può d⋯